Come creare delle abitudini sane? 6 consigli per realizzarle

Come creare delle abitudini sane ed essere costanti con esse? Gli esperti danno 6 consigli per ottenere ciò che desideriamo con il minimo sforzo.

Mantenere sane abitudini
Sassi in equilibrio (Pixabay)

Come creare delle buone abitudini? E’ una domanda che ci siamo chiesti un po’ tutti ad un certo punto della nostra vita. Ma cosa si intende per buone abitudini? Sono tutte quelle azioni quotidiane che, se ripetute nel tempo, ci permettono di stare bene con noi stessi e con il mondo che ci circonda. Vediamo sei consigli per crearle e mantenerle.

Come creare delle sane abitudini per cambiare stile di vita

Il primo passo per creare delle abitudini sane è porsi un obbiettivo. Attraverso la volontà di raggiungere uno scopo, si innesteranno una serie di comportamenti che, ripetuti nel tempo, daranno solo risultati positivi.

Buone abitudini
Camminare (Pixabay)

Solo con il tempo e con la costanza, questi comportamenti cominceranno a non dipendere più da un obbiettivo. In questo caso, occorrerà bilanciare i nostri desideri e fare in modo che non interferiscano con le buone abitudini che abbiamo creato con tanta fatica.

Queste ultime nascono dal contesto intorno a noi, ovvero da imput esterni o interni che le mettono in atto. Ad esempio, non bere alcolici può rappresentare una buona abitudine da mantenere, non solo durante il periodo di dieta, ma anche in generale per vivere meglio e in salute.

Potrebbe interessarti anche: Migliorare la digestione: le buone abitudini da mettere in pratica

6 consigli per essere costanti nelle buone abitudini

In generale, sono 6 i consigli da seguire affinché le buone abitudini diventino costanti:

  1. Comprendere che le abitudini non dipendono esclusivamente da un obbiettivo.
  2. Comportamenti abituali positivi possono nascere dal contesto interno o esterno.
  3. Una buona abitudine darà i suoi frutti migliori se ripetuta nel tempo, con costanza.
  4. Esse sono spontanee e automatiche.
  5. Cambiare un’abitudine ormai consolidata richiede molto tempo.
  6. L’abitudine è promossa dal rinforzo.

Potrebbe interessarti anche: I segreti e le sane abitudini per dimagrire senza mettersi a dieta

Come fare quindi per interrompere una cattiva abitudine? Si tratta di un’impresa ardua in quanto comportamenti abitudinari, costanti e difficili da spezzare così all’improvviso. Occorre focalizzarsi sugli atteggiamenti sbagliati e soprattutto sugli effetti negativi per ritornare ad una situazione di equilibrio e interrompere il loop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *