Carenza di vitamina B12: attenzione all’aspetto della lingua

Importante per il fisico, la vitamina B12 protegge il sistema nervoso, l’aspetto della lingua potrebbe essere il segnale di una carenza.

carenza vitamina B12 sintomi lingua
Ragazza con lingua di fuori (Unsplash

Importante per il fisico, la vitamina B12 protegge il sistema nervoso, l’aspetto della lingua potrebbe essere il segnale di una carenza. Quando qualcosa non va all’interno dell’organismo, il nostro corpo ci invia dei segnali piuttosto chiari, visibili esternamente. In questo caso, se la lingua assume una particolare forma o aspetto, ciò potrebbe indicare una carenza da vitamina B12. La vitamina B12 è necessaria al metabolismo degli aminoacidi e degli acidi grassi.

È fondamentale anche per la produzione di globuli rossi e per la formazione del midollo osseo. Una carenza da vitamina B12 comporta determinati sintomi, quali stanchezza, stitichezza, debolezza, perdita di appetito, anemia e perdita di peso. Ma non solo, poiché incide anche sul sistema nervoso, intorpidendo nervi e arti. La lingua, in tal caso, ci viene in aiuto, fornendoci un primo consulto. Qual è la sua forma in caso di carenza da vitamina B12?

Potrebbe interessarti anche → Tè al rosmarino, gli ottimi motivi per iniziare a consumare questa bevanda

I segnali della lingua a indicare carenza di vitamina B12

carenza vitamina B segni cavo orale
Bocca e lingua (Unsplash)

L’aspetto della lingua, in questo caso, è importante perché ci dà i primi segnali di una carenza da vitamina B12. Come deve essere? Una lingua smerlata, significa che c’è uno squilibro ormonale, oppure una carenza di vitamine. Se c’è carenza di vitamine de gruppo B, la nostra lingua si ispessisce, in alcuni casi può anche infiammarsi e procurare dolore. Il muscolo, perciò, si indolenzisce e procura malessere.

In altri casi, la lingua può essere liscia, ma presentare bordi e punta infiammati. Insieme a questa anomalia, si potrebbe notare una pelle giallastra e una percezione strana dei sapori. Tra i sintomi che la carenza da vitamine può provocare ci sono emicranie e malessere generale che porta a cambiamenti di umore. Questo tipo di carenza, spesso è associato a tutti coloro che rinunciano a consumare derivati animali, scegliendo una dieta vegana.

Una dieta vegana scorretta, quindi non sostituendo bene le proteine animali con surrogati vegetali. Ma non sempre si tratta di dieta, anche gli anziani possono essere soggetti alla carenza di vitamina B12, proprio a causa dell’impoverimento nelle produzione di acido gastrico. L’acido gastrico, infatti, è fondamentale per assorbire la vitamina. Per sopperire alla carenza, basta assumere specifici integratori, oppure, consumare alimenti ricchi di vitamine B12.

Potrebbe interessarti anche → Whitening, il mito estetico asiatico che dona una pelle perfetta

Ma i sintomi legati al cavo orale non finiscono qui, perché in caso di carenza di vitamina, si potrebbe avere labbra screpolate, afte e ulcere interne. Anche gengive infiammate. Insomma, la lingua e la bocca, ingenerale, ci inviano determinai segnali, l’importante è saperli leggere correttamente e correre ai ripari. In tal caso, occorre contattare il proprio medico e acquistare integratori indicati per questo tipo di carenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *