Calamari e patate in guazzetto per il pranzo di Pasqua: che squisitezza!

I calamari e patate in guazzetto faranno leccare i baffi ai vostri commensali, si preparano con semplicità e sono buonissimi, ottimi per il pranzo di Pasqua

Calamari e patate in guazzetto pranzo Pasqua
Calamari e patate in guazzetto (Screenshot da Facebook)

Se avete voglia di cucinare qualcosa di diverso dai soliti piatti a base di carne per il pranzo di Pasqua questa ricetta è proprio quello che fa per voi. Si tratta dei calamari e patate in guazzetto, un secondo davvero saporito e sfizioso che conquisterà di sicuro il palato dei vostri commensali.

La realizzazione di questa ricetta è davvero molto semplice e non vi porterà via molto tempo. Seguendo passo dopo passo il procedimento il risultato è assicurato e stupirà proprio tutti. Oltre agli adulti anche i più piccoli mangeranno molto volentieri questo squisito secondo piatto.

Volete quindi sapere come si preparano buonissimi Calamari e patate in guazzetto? Leggete allora i successivi paragrafi per l’elenco completo degli ingredienti e il semplice procedimento.

Ecco come si preparano gustosi Calamari e patate in guazzetto

Calamari e patate in guazzetto pranzo Pasqua
Calamari e patate in guazzetto (Screenshot da Facebook)

Come è stato già detto il procedimento per preparare i calamari in questo modo è davvero semplice e veloce. Dopo aver portato in tavola questo piatto super saporito farete un figurone, finirà infatti in un attimo.

Gli ingredienti per preparate ottimi ‘Calamari e patate in guazzetto’ sono:

  • 1 kg g di calamari
  • 7 patate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 450 gr di pomodori pelati
  • 1 cipolla
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • ¾ di bicchiere di vino bianco
  • 500 ml di brodo vegetale
  • olive nere
  • prezzemolo
  • sale q.b.

Preparazione:

Per iniziare pulite accuratamente i calamari e tagliateli a pezzi grandi, pelate poi le patate e tagliatele a dadini della stessa dimensione dei calamari. Tritate poi la cipolla, il prezzemolo e l’aglio e fateli soffriggere in padella con l’olio extravergine di oliva. Non appena saranno dorati unite anche i calamari e fateli insaporire per qualche minuto, sfumate poi con il vino bianco e alzate la fiamma per far evaporare l’alcol.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire i calamari in 9 semplici passi per non sbagliare

All’interno della padella versate ora i pelati che avrete prima schiacciato con la forchetta, le olive e i dadini di patate. Aggiungete anche due mestoli di brodo vegetale e fate cuocere il tutto con il coperchio per circa venti minuti. Di tanto in tanto muovete la pentola per non fare attaccare il tutto sul fondo ma non mescolate con il cucchiaio perché le patate potrebbero rompersi.

Potrebbe interessarti anche: L’antipasto perfetto per capodanno: calamari profumati al limone e olive nere

Quando il sughetto si sarà asciugato controllate la cottura delle patate, se queste sono morbide potete spegnere la fiamma, altrimenti fate cuocere ancora un po’ insieme ad altro brodo vegetale. Non appena sono pronti aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva e gustate i vostri squisiti calamari e patate in guazzetto con amici e familiari. Con il suo gusto super saporito questo secondo piatto farà impazzire proprio tutti! Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *