Intolleranza al cioccolato: si manifesta attraverso questi sintomi

L’intolleranza al cioccolato si manifesta con dei sintomi ben precisi, come se fosse un allergia stagionale, ma vediamoli nel dettaglio.

cioccolato
Cioccolato (Pixabay)

Il cioccolato è un alimento che deriva dalla lavorazione dei semi dell’albero del cacao. La sua origine è da individuarsi in Messico, ma in pochissimo tempo si è diffuso in tutto il mondo. Adesso in pochissimi riescono a fare a meno del cioccolato. Fa parte della nostra quotidianità e viene inserito ovunque.

Ci sono prodotti dalle mille forme fatti con il cioccolato, dolci a base di cioccolato, biscotti. Se assunto nelle giuste quantità è un prodotto che può dare dei benefici al nostro organismo. Certo, contiene molti zuccheri, quindi non bisogna assolutamente esagerare, altrimenti inizieranno gli effetti collaterali. Tuttavia, c’è la possibilità che alcune persone abbiano sviluppato un’intolleranza al cioccolato.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Congelare il cioccolato avanzato dalle uova di Pasqua è possibile

Ci sono dei sintomi precisi che ci avvertono di questo, ma spesso si confondono con altri disturbi, come, ad esempio, l’allergia stagionale. Vediamo qui di seguito nel dettaglio quali sintomi possono manifestarsi se si è intolleranti al cioccolato.

Intolleranza al cioccolato: questi sono i sintomi

Cioccolato da acquistare
Tavoletta di cioccolato (Unplash)

Il cioccolato, soprattutto se fondente, riesce a dare diversi benefici al nostro organismo. Contiene antiossidanti che riducono lo stress ossidativo, migliora l’umore, va ad agire in modo positivo sul sistema circolatorio e riesce in questo modo a proteggere il cuore. Agisce anche sul sistema nervoso migliorando la memoria.

Detto questo, però, non tutte le persone riescono a mangiarlo senza problemi. Alcuni, magari senza saperlo, possono essere intolleranti. Se è così in sintomi che si manifesteranno sono i seguenti:

  • mal di testa
  • naso chiuso o che cola
  • macchie rosse sulla pelle
  • calo della pressione
  • starnuti

A causa della presenza di feniletilamina, il tono vascolare potrebbe subire delle variazioni e per questo si verificano una serie di starnuti e, di conseguenza, una specie di rinite. Come vedete questi sintomi non sono riconducibili direttamente ad una intolleranza, soprattutto di cioccolato. Una persona può pensare di essere raffreddata, di avere la classica allergia stagionale.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Barrette proteiche di cioccolato e mandorle: la ricetta semplicissima

Naturalmente, quando avvertite questi sintomi è sempre utile recarsi dal proprio medico in modo da poter indagare la causa. Se la causa è l’intolleranza al cioccolato, questo verrà tolto dalla dieta in un primo momento e poi reinserito, magari in piccole quantità. Il nutrizionista può indicarvi la strada giusta da percorrere senza per forza rinunciarci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *