Se non puoi bere caffeina, ecco un’alternativa poco conosciuta

La caffeina è una sostanza che non sempre fa bene, ecco perché è sconsigliata per alcune persone, che però  hanno una valida alternativa.

caffeina soluzione
Chicchi di caffè (Pixabay)

La caffeina la si può trovare in tanti alimenti, come ad esempio nelle bacche di guaranà, mate e noci di cola, nelle foglie di tè ma anche in alcuni dolciumi, gelati, bevande a base di cola e pasticceria da forno. Ma soprattutto la caffeina la ritroviamo nel caffè, una bevanda che noi italiani conosciamo bene e di cui è proprio difficile farne a meno.

Il caffè, infatti, è in grado di scandire la nostra routine quotidiana, rappresentando una dolce pausa da assaporare tra una videoconferenza e l’altra. Purtroppo, però, c’è chi il caffè non lo può bere proprio a causa della sua elevata dose di caffeina, stimolante controindicato per alcuni soggetti.

Ma fortunatamente esiste una soluzione a tutto, perché una vita senza caffeina sarebbe davvero triste! Ecco dunque l’alternativa che ti può “salvare” se sei costretto a rinunciare al caffè.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Come bere il caffè senza avere problemi di stomaco

L’alternativa sconosciuta alla caffeina

caffè rimedio
Tazza di caffè con chicchi (Pixabay)

Magari non tutti lo sanno, ma esiste una bevanda priva di caffeina che però ricorda molto il gusto del caffè. Sto parlando del caffè di cicoria, poco conosciuto ma che sta prendendo sempre più piede, forse proprio per questo motivo. Ma in che cosa consiste?

La cicoria è una pianta che cresce in Spagna, utilizzata molto spesso dalla popolazione che vi abita, anche in epoche antiche. Ciò che in realtà serve per realizzare questo tipo di caffè è solamente la radice della pianta, utilizzata non solo in questo caso ma anche per scopi medici. È infatti in grado di procurare tantissimi benefici all’organismo grazie alle sue proprietà depurative, digestive, detossicanti e diuretiche. 

Non per questo bisogna però buttare via il resto, perché se la radice è utile per la bevanda, tutto il resto può essere utilizzato per realizzare delle squisite insalate. Dunque, ciò che contraddistingue il caffè di cicoria è l’assenza di caffeina. In questo modo chiunque potrà berlo in qualsiasi momento, senza il timore di stare male o di non riuscire a dormire. Anche perché è stato dimostrato che non comporta effetti negativi se bevuto abitualmente, ad eccezione dell’aumento di inulina che però, secondo uno studio pubblicato su Journal of Clinical Gastroenterology, può promuovere la crescita di batteri intestinali sani e migliorare la funzione intestinale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Pressione alta: gli effetti della caffeina a breve e a lungo termine

Ovviamente il gusto non è lo stesso, però di certo gli si avvicina molto! Se poi pensi al fatto che questa pianta è anche in grado di fornire minerali come fosforo, potassio, calcio e vitamine del gruppo B, non avrai più scuse per non assaggiare questa bevanda. In questo modo non ti sentirai più escluso durante le pause caffè, anche perché il caffè di cicoria ha lo stesso colore del caffè tradizionale, quindi nessuno lo verrà mai a sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *