Perché consumare ravanelli può essere una buona abitudine per la dieta

Consumare ravanelli può essere una buona abitudine per la dieta, perché aiuta a combattere la fame e a risolvere alcuni piccoli disturbi quotidiani.

benefici ravanelli dieta
Ravanello in un palmo di mano (Pixabay)

Consumare ravanelli può essere una buona abitudine per la dieta, perché aiuta a combattere la fame e a risolvere alcuni piccoli disturbi quotidiani. Ovviamente, seguire un regime alimentare sano è cosa primaria, se si vuole stare in salute. Una dieta sana, con prodotti di qualità, aiuta a mantenersi in forma, ma ci sono piccole accortezze che male non fanno.

Ad esempio, il consumo di ravanelli prima dei pasti comporta diversi benefici. Da una parte, questi ortaggi prevengono alcuni disturbi, dall’altra parte smorzano la fame, quindi ci evitano di farci abbuffare a tavola. Si tratta di un ingrediente molto sottovalutato, troppo poco consumato, eppure ricco di proprietà benefiche. Vediamo quali sono.

Potrebbe interessarti anche → Merenda sana e genuina della dieta mediterranea: ideale a qualsiasi ora

L’abitudine perfetta per mantenere la linea: basta consumare ravanelli

ravanelli dieta sana
Ravanelli freschi (Pixabay)

La verdura è essenziale per affrontare una dieta corretta. Povera di calorie, salutare e ricca di minerali e fibre, la verdura è essenziale in tavola. Il ravanello è piccolino, croccante e gusto pungente, grazie ai glucosinolati, dei composti che proteggono la pianta. Solitamente si mangia crudo, magari insieme all’insalata, ma anche cotto, in alcune ricette vegetali.

Il bulbo del ravanello è piccolino, tondo e di colore rosso acceso. L’interno invece è bianco puro. Un alimento davvero gustoso, da sgranocchiare durante il giorno. Farlo prima dei pasti principali, però, è anche meglio. Come mai? Perché placa la fame, quindi ci fa abbuffare meno durante i pasti.

Ricco di proprietà benefiche, il ravanello aiuta a rafforzare le difese immunitarie e contrasta le infiammazioni. Il contenuto di vitamina B favorisce il corretto funzionamento del metabolismo, mentre il potassio protegge il cuore. Questo piccolo ortaggio ha proprietà diuretiche e depurative, concilia il sonno e rilassa i muscoli e il sistema nervoso. Sotto forma di decotto, è ottimo per combattere le infiammazioni della gola e la tosse.

Potrebbe interessarti anche → Lasagna di zucchine e noci, super saporita e light: ha solo 270 Kcal

Tra l’altro, il ravanello ha persino un leggero effetto lassativo, perciò è perfetto per far digerire subito dopo i pasti. È lo spuntino perfetto da assumere prima di pranzo e di cena. Il consumo di tre o quattro bulbi è un’abitudine sana, ma attenzione a non eccedere, perché questo potrebbe irritare le pareti gastriche. Inoltre, potrebbe creare fenomeni di meteorismo. È sconsigliato per chi soffre di reflusso gastrico e colon irritabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *