Tre step facili per perdere i chili accumulati a Pasqua, si inizia dalla mente

Durante le feste di Pasqua avete messo su un po’ di chili di troppo? Bè, è normale, ma ora si torna in forma grazie a tre step facili per dimagrire.

step per dimagrire dopo Pasqua
Esercizio all’aria aperta (Pixabay)

Durante le feste di Pasqua avete messo su un po’ di chili di troppo? Bè, è normale, ma ora si torna in forma grazie a tre step facili per dimagrire. Abbuffarsi durante le festività è normalissimo, tra gustose ricette, dolci e uova di cioccolato, chi riesce a resistere a cotanta bontà? Ben pochi. Tuttavia, l’estate incombe e bisogna rimettersi in forma.

La Pasqua segna una specie di confine, perché è l’ultima festa ricca di dolci e di bontà culinarie, è perché dà inizio alla stagione calda. Insomma, dopo l’inverno, durante il quale si mette su sempre qualche kg, è proprio da questo periodo che molti cercano di rimettersi in forma, in vista dell’esatte. Come fare? Bastano tre step. Vediamo quali sono.

Potrebbe interessarti anche → L’adrenalina può avere effetti benefici sul corpo: ecco i modi per rilasciarla

La strategia dei tre step: dalla mente al corpo per dimagrire

dieta post Pasqua
Meditazione yoga (Pixabay)

C’è una strategia chiara, definita dei tre step, ossia i tre passi necessari per rimettersi in forma nel giro di due mesi. Si passa dalla mente al corpo, dal pensiero alla messa in pratica. In questo modo, è possibile perdere i chili in eccesso e affrontare l’estate con un bel fisico. Quali sono i tre step?

  1. Motivazione
  2. Pianificazione
  3. Azione

Porsi un determinato obiettivo è importante, bisogna essere motivati e disposti anche a fare qualche piccolo sacrificio. Una volta stabilita la motivazione, si passa alla pianificazione. Ovvero, come raggiungere quell’obiettivo? In questo caso occorre individuare il percorso da affrontare per tagliare il traguardo.

Infine, l’ultimo step, l’azione, e cioè darsi una mossa. Il tutto deve avere una durata di due mesi circa, ma possono essere anche tre, dipende dai chili da buttare giù. Ridurre il peso non è semplice, occorre desiderio e spirito di sacrificio. Nonché, una dieta corretta.

Affrontare una dieta sana e ipocalorica è la scelta migliore, quindi consumare alimenti poco grassi e molto proteici. Senza fare estreme restrizioni, senza stare a stecchetto, basta scegliere i cibi giusti. Non per forza bisogna mangiare meno per perdere chili, ma mangiare bene sì. Inoltre, accanto alla dieta, è sempre bene praticare esercizio fisico.

Praticare sport è essenziale per rassodare i muscoli ed evitare di rimettere su i chili perduti in breve tempo. Muoversi aiuta a bruciare i grassi e a stimolare il metabolismo. Senza esagerare, basta allenarsi una mezz’ora, anche solo una passeggiata. Camminare a una certa andatura fa perdere anche 4 calorie al minuto. Il fitness aiuta molto.

Potrebbe interessarti anche → Radicchio: caratteristiche, proprietà, benefici, ricette e controindicazioni

Allenarsi con costanza, tre volte alla settimana, è sufficiente per farci raggiungere l’obiettivo. Una dieta sana e un leggero sport sono il segreto della salute. Ma il benessere si approccia quotidianamente, basta salire e scendere le scale, praticare flessioni, meditare, andare a piedi quando è possibile, al posto di prendere l’auto. Sono tutti piccoli gesti che ci aiutano a buttare giù la pancetta. Da non sottovalutare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *