Hai paura delle bambole? Scopriamo la Pediofobia, cause e sintomi

Ti è mai capitato di provare disagio quando osservi le bambole? Potresti soffrire di pediofobia. Ecco le cause e i sintomi

Bambola (Pexels)
Bambola (Pexels)

Spesso nelle vecchie case, nei musei ma anche in negozi o semplicemente nella camera di un’amica o amico, si possono trovare delle bellissime ma inquietanti bambole. Non proprio tutti si trovano a proprio agio in loro presenza.

Se in alcuni la sensazione che provocano è di dolcezza e tenerezza, in altri il fastidio e l’avversione sono gli unici sentimenti che si riescono a provare. Insomma si prova una sorta di timore e paura. Quando si provano queste sensazioni, si potrebbe soffrire di pediofobia, o più semplicemente fobia delle bambole. Capiamo meglio le cause e i sintomi.

Potrebbe interessarti anche: Sentimenti ed empatia si imparano da bambini giocando con le bambole

La pediofobia, la fobia delle bambole

Bambola sedia e bambole sul letto (Pexels)
Bambola sedia e bambole sul letto (Pexels)

Se in presenza delle bambole, invece di apprezzare la loro bellezza e dolcezza, pensiamo che siano inquietanti e ci sentiamo a disagio, si potrebbe soffrire di pediofobia. Ovvero una paura irrazionale a tratti ossessiva delle bambole. Ne soffrono spesso i bambini, ma in alcuni casi è una sensazione che si protrae anche da adulti.

Si può immaginare ad esempio che la bambola si muova da sola, seguendoci con lo sguardo o spostandosi senza che nessuno la tocchi. Nasce tutto forse dalle loro sembianze, così simili a quelle umane ma che in realtà sono oggetti inanimati. In verità le bambole in molti suscitano un certo disturbo, ma per essere una fobia bisogna esserne davvero terrorizzati, cercando in tutti i modi di non trovarsi in loro presenza.

Potrebbe interessarti anche: Sai come si chiama in realtà Barbie? Non crederai ai tuoi occhi

Da cosa nasce questa paura? Quali sono i sintomi?

Healthline, riporta che spesso la pediofobia venga causata da film dell’orrore che hanno come protagoniste le bambole o da dei racconti sempre di paura. I sintomi sono quelli che si provano quando si soffre di qualsiasi fobia, come difficoltà nella respirazione, nausea, sudorazione eccessiva, brividi, angoscia o battito accelerato.

In genere chi ha paura delle bambole cerca di evitarle tentando di non trovarsi mai in loro presenza. Nel caso in cui questa fobia, come altre, interferiscano sulla felicità e sulla quotidianità, è sempre consigliato andare da un professionista così da poter trovare supporto e aiuto per migliorare e magari curare del tutto la situazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *