Proteggere il cuore e prevenire l’infarto: ecco gli esercizi da fare

Per proteggere il cuore non basta pianificare un’alimentazione sana e bilanciata: ecco alcuni semplici esercizi da mettere in pratica.

Sport sistema cardiovascolare
Donna che fa stretching (Pixabay)

L’attività fisica regolare rientra tra le buone prassi a cui dedicarsi per il beneficio di corpo e mente. Alcuni esercizi, in particolare, possono aiutarci a proteggere il cuore, rafforzando il sistema cardiovascolare e riducendo il rischio di patologie: ecco cosa ha scoperto uno studio scientifico.

Lo studio dell’Università di Tohoku

Il British Journal of Sports Medicine ha pubblicato gli esiti di una ricerca condotta dall’Università di Tohoku e altri due importanti centri di ricerca giapponesi.

Corsa
(Pixabay)

L’obiettivo dello studio era verificare il legame tra gli esercizi di resistenza muscolare e il rischio di mortalità.

Per farlo, gli esperti hanno esaminato 16 studi, che hanno collezionato migliaia di dati relativi allo stile di vita e allo stato di salute di volontari con un’età superiore ai 18 anni e in buono stato di salute.

Così facendo, hanno messo in luce un incredibile legame tra gli allenamenti di resistenza muscolare e la salute del cuore.

Potrebbe interessarti anche: Proteggi il cuore e riduci il rischio di infarto consumando frutta grassa

L’importanza del potenziamento muscolare

Stando ai risultati dello studio, per proteggere il cuore dovremmo dedicarci ad esercizi volti al rafforzamento del sistema muscolare.

Ciclismo
(Pixabay)

Di quali si tratta, nello specifico? In questa categoria rientrano:

  • squat, affondi, plank e sid leg lift, per rafforzare le gambe;
  • trazioni, curl e alzate frontali con manubri per potenziare le braccia.

Secondo gli esperti, praticare questo tipo di attività tra i 30 e i 60 minuti a settimana è in grado di ridurre il rischio di mortalità del 15%.

Abbinare esercizi aerobici a questo tipo di allenamento, inoltre, risulta ulteriormente vantaggioso per proteggere e rafforzare il cuore.

Potrebbe interessarti anche: I 5 migliori esercizi di camminata da fare con i pesi alle caviglie

Particolarmente benefiche, dunque, risultano attività come la corsa, il ciclismo e il nuoto.

In questo caso, infatti, il tasso di mortalità diminuisce addirittura del 40%.

Secondo i dati degli scienziati, infatti, la probabilità di essere colpiti da infarto e da altri problemi a carico del sistema cardiovascolare si abbassa del 17%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *