L’importanza di aprire gli occhi, perché a volte guardiamo ma non vediamo

La vita scorre liscia fino a quando non si presenta una situazione dolorosa che ci sveglia e in questo caso l’importanza di aprire gli occhi è fondamentale. 

terzo occhio
Il terzo occhio che ci permette di vedere (Pixabay)

Il tempo passa così rapidamente che facciamo quasi fatica ad accorgercene. Ci abituiamo alla routine fino a quando non ci capita qualcosa di talmente forte da scuoterci l’anima. In questi casi la nostra felicità viene minata e noi ci ritroviamo a dover raccogliere i pezzi del nostro cuore e della nostra vita per poter andare avanti con dignità.

Tutto ciò in qualche modo ci fa bene perché ci fortifica. E secondo la religione induista quando ciò accade utilizziamo il “terzo occhio”.

È grazie ad esso che riusciamo a svegliarci, perché molto spesso guardiamo le cose senza davvero vederle per quello che realmente sono. Cerchiamo dunque di capire in che cosa consiste questa filosofia e focalizziamoci sull’importanza di aprire gli occhi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Perché è importante uscire dalla propria comfort zone

L’importanza di aprire gli occhi per la nostra salute

importanza aprire occhi
Aprire gli occhi (Pexels)

Di fronte a una vita che ci va bene così perché per noi non ne esiste una diversa, giorno dopo giorno guardiamo le cose senza davvero essere in grado di vederle. Questo perché siamo anestetizzati emotivamente da fatti e situazioni che magari non ci rendono felici, ma che ci facciamo andare bene fino a quando non succede qualcosa di grosso, in grado di scombussolare la nostra intera esistenza.

Quando ciò accade possiamo arrenderci o prendere coscienza di quanto accaduto per andare avanti con coraggio e dignità. Solo allora saremo in grado di agire con il terzo occhio. Secondo l’induismo e il buddismo è proprio qui che risiede la nostra coscienza, ma anche l’intuito, che è in grado di favorire il risveglio.

Grazie al terzo occhio siamo infatti in grado di focalizzare l’attenzione su cose che di solito facciamo fatica a mettere in luce. Ma ciò non è facile. Per riuscirci ci vuole una grande dose di coraggio, perché vuol dire vedere la realtà per quella che realmente è e ricominciare da capo solamente grazie alle proprie possibilità.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> È amore o dipendenza affettiva? 12 differenze tra amore sano e relazione tossica

Molte persone invece preferiscono continuare a guardare le cose senza vederle davvero, per paura di rimanere da soli oppure per il timore di ritrovarsi faccia a faccia con la verità o ancora per l’ansia di vedersi dentro. Sono tutti ostacoli mentali che di certo minano la nostra felicità. Ecco perché importante aprire gli occhi. Per volersi bene prima di tutto. Perché quando ciò accade non si torna più indietro e solo allora potremo essere di nuovo in grado di ritrovare nuovamente la via che conduce alla felicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *