Come curare i tuoi capelli in estate: consigli semplici e pratici

Ci sono dei modi semplicissimi per curare i tuoi capelli in estate e preservarli così dai fattori esterni. Scopriamoli e vediamo come agire in vista della calda stagione.

curare capelli in estate
Mani tra i capelli (foto Adobe Stock)

Come fare per curare i capelli in estate e proteggerli dalle insidie della calda stagione? Per fortuna esistono dei consigli molto semplici da mettere in pratica affinché non accada il peggio. Andiamo a vedere nello specifico quali sono e prepariamoci ad affrontare al meglio il caldo.

Una dura battaglia

L’estate sta arrivando e tutte noi non vediamo l’ora di rilassarci su una calda spiaggia e fare un bagno al mare. Tuttavia c’è comunque qualcosa a cui bisogna far fronte, ovvero il caldo. Le temperature aumentano e di conseguenza cerchiamo ogni giorno qualche trucchetto per proteggersi dal calore del sole. Adesso però ci concentriamo in modo particolare sui nostri capelli.

capelli lunghi
Capelli scuri (foto Adobe Stock)

Se vi state domandando cosa centrano i capelli con l’arrivo dell’estate la risposta esatta è: davvero tanto. I nostri capelli possono risentirne molto se sono troppo a contatto con il calore del sole, in particolare se passiamo molto tempo al mare, dove sono addirittura a stretto contatto con la sabbia e l’acqua salata. Ovviamente la soluzione giusta non è evitare di recarsi in questi luoghi, semplicemente bisogna saper agire.

Potrebbe interessarti anche: Dormire con i capelli bagnati? Le ragioni per cui non dovresti mai farlo

Come curare i propri capelli in estate

Andiamo allora a scoprire qualche aneddoto da mettere in pratica sulla cura dei capelli durante la stagione estiva. In questo modo il calore esagerato del sole, insieme all’umidità, non sarà più un problema. Inoltre potremo andare al mare quando vorremo senza farci problemi.

Indossare cappelli

Forse non ne siete a conoscenza, ma indossare il cappello è un suggerimento da prendere in considerazione. I raggi del sole e le temperature umide entreranno molto meno in contatto con i nostri capelli se ne facciamo uso. Esistono inoltre tantissimi tipi di cappelli, dunque è facile comprarne uno che rispecchia i propri gusti in fatto di moda. Da quelli più eleganti ai più sportivi ce n’è per tutti i gusti.

cappello in spiaggia
Donna con cappello (foto Adobe Stock)

Comprare appositi prodotti

Se non ci vogliamo limitare al capello ma vogliamo fare di più possiamo ricorrere ai prodotti per capelli. Parliamo soprattutto di quando andiamo al mare: in quel caso possiamo applicare un olio protettivo sui nostri capelli subito dopo aver fatto il bagno. In questo modo saranno protetti dell’acqua di mare.

Lavarli dopo la spiaggia

Anche questo suggerimento è riservato soprattutto a coloro che vanno spesso al mare. È inevitabile il contatto con sabbia ed acqua, dunque un consiglio da seguire è: lavarli dopo ogni giornata trascorsa in questo modo. Alcune persone che sono solite andare al mare tutti i giorni decidono qualche volta di non lavare i propri capelli, probabilmente lo ritengono inutile in quanto il giorno successivo andranno nuovamente in spiaggia. Niente di più sbagliato, anche se non vogliamo fare lo shampoo dobbiamo lavare i nostri capelli almeno con acqua corrente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *