Cancro: i crampi possono essere un campanello d’allarme fondamentale

I crampi muscolari possono essere innocui e dovuti ad altro, tuttavia in altre situazioni possono essere il campanello per il cancro.

cancro sintomi
Crampi alla mano (Unsplash)

Il cancro è una malattia dove alcune cellule dell’organismo crescono in modo incontrollato e si diffondono in altre parti del corpo. I sintomi del cancro sono innumerevoli, in base anche alla tipologia e alla parte del corpo in cui si manifesta. Tuttavia, a volte, un tumore quando si diffonde in altre parti del corpo può colpire i nervi. Questi causano: contrazioni muscolari, spasmi o scatti. I crampi muscolari sono causate da contrazioni involontarie dell’area o da contrazioni incontrollabili di un gruppo muscolare.

I sintomi si manifestano in genere quando il tumore inizia a premere sul cervello, interrompendo il normale funzionamento di una parte dell’organo. Un tumore cerebrale può irritare i neuroni del cervello, causando contrazioni muscolari, contrazioni, intorpidimento e formicolio, respirazione superficiale e perdita di coscienza.

I tumori che si estendono al lobo temporale, al lobo frontale e al lobo parietale possono causare problemi nelle funzioni di linguaggio, decisione, risoluzione dei problemi, concentrazione e velocità di pensiero. Pertanto, è indispensabile affrontare i sintomi non appena si manifestano.

Ti potrebbe interessare anche >>> Crampo dello scrittore: chi interessa, cos’è e come combatterlo

Cancro e crampi muscolari, perché si genera

crampo al polpaccio cause
Polpaccio (Pexels)

Il dolore che si genera intorno ai muscoli è chiamato dolore muscolo-scheletrico. Sia la contrazione che lo spasmo fanno parte di questa categoria. Una contrazione e uno spasmo muscolari sono entrambi contrazioni involontarie di un muscolo, ma non sono esattamente la stessa cosa:

  • Uno spasmo muscolare è una contrazione breve che può verificarsi ripetutamente. Può causare fastidio e può essere leggermente doloroso.
  • Il crampo muscolare è una contrazione più prolungata e può provocare un forte dolore.

Dolori di tipo muscolo-scheletrico sono un campanello d’allarme non solo per quanto riguarda patologie legate al cervello, come descritto sopra. Potrebbe essere un sintomo legato al midollo spinale. Infatti se viene colpito, possono insorgere problemi ai muscoli, come l’irrigidimento dei tessuti muscolari di gambe, caviglie e piedi. Nella colonna vertebrale può insorgere qualsiasi tipo di tumore, compresi quelli primari e secondari. La maggior parte dei tumori primari è benigna e a crescita lenta. I tumori secondari sono cellule cancerose provenienti da altre aree del corpo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cancro e alimentazione, trovato un nesso: attenti se succede questo

Quando il cancro si diffonde alla colonna vertebrale, i pazienti possono anche sperimentare una perdita di coscienza o di tono corporeo. A ciò possono seguire episodi sporadici di contrazioni o rilassamento dei muscoli o la perdita totale del controllo delle funzioni corporee, come la perdita del controllo della vescica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *