Allontanare le zanzare durante la notte ed avere sogni tranquilli: ecco come

Allontanare le zanzare durante la notte: ecco come! In questo modo potrai dormire anche tranquillamente, senza quel fastidioso ronzio

Zanzare
Zanzare (Pixabay)

Allontanare le zanzare durante la notte, un gioco da ragazzi! Mai più notti disturbate dal fastidioso ronzio di questi animali, mai più pizzichi mentre tu riposi indisturbati. No, non ti stiamo per propinare l’ennesimo prodotto da acquistare, ma una soluzione sostenibile a cui puoi pensare tu stesso e di cui ti assicuriamo in realtà anche una piena efficacia.

Ti potrebbe interessare anche->Angurie: crepe e semi bianchi sono aspetti negativi? Ecco come stanno le cose

Allontanare le zanzare durante la notte, ecco come si fa: è facilissimo

Oli essenziali zanzare
Oli essenziali (Pixabay)

Mettiamo il caso d’una dolce notte di estate, dove finalmente, dopo l’afa della giornata rovente, possiamo goderci in tranquillità un po’ di silenzio e di riposo; e soprattutto di fresco! Abbiamo, magari, anche lasciato la finestra aperta, da dove entra il rumore dei grilli, il fresco, e…le zanzare. Si, sono proprio entrate le zanzare. Ti ronzano accanto all’orecchio non appena chiudi mezzo occhio e in più ti hanno giù punto, visto che ti prude all’inverosimile il polpaccio. Davvero una brutta sensazione: e soprattutto fresco riposo bello e rovinato! Ti sei deciso, domani vai a comprare uno zampirone da mettere in camera. E se ti dicessimo che, in realtà, non serve chissà quanto? Puoi benissimo fare a modo tuo. Oggi ti suggeriamo due modi davvero efficaci  per tenere questi insettacci lontani e far sì che le tue notti siano tranquille. Ti basta solo qualche ingrediente.

Ti potrebbe interessare anche->Aceto di mele per dimagrire: come funziona

Per prima cosa, rivesti un piattino di plastica- avrai un piattino in casa, no?- con della carta d’alluminio, che sicuramente avrai. A questo punto metti al centro un po’ di fondi di caffè, di quelli che rimangono dopo aver caricato la moka. Bruciali con un accendino o un fiammifero. L’odore che senti, a te tanto gradito, può risultare spiacevole per le zanzare, che quindi si terranno alla larga.

Oppure, senti questa, puoi creare il tuo zampirone personale. Ti basta un cartoncino liscio, da cui ritaglierai la forma tradizionale a spirale. A quel punto intingi di un olio essenziale che ti piace: le zanzare non gradiscono particolarmente gli odori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd