Attenzione se avete la voce rauca: il motivo potrebbe essere grave

Non è insolito che si abbia la voce rauca, chi è un fumatore lo sa bene, tuttavia il motivo potrebbe essere un sintomo di qualcosa di grave.

perché voce rauca
Dare voce (Pexels)

Si parla di raucedine quando la voce risulta rauca, sforzata o affannosa. Il volume può essere diverso, così come l’intonazione. Le cause della raucedine sono molteplici ma, fortunatamente, la maggior parte non è grave e tende a scomparire dopo poco tempo. Si può parlare grazie alle corde vocali e alla laringe. La laringe si trova sopra la trachea, la via aerea che scende verso i polmoni. Le corde vocali, due fasce di muscoli, si trovano all’interno della laringe e si aprono e si chiudono. Quando si parla, l’aria proveniente dai polmoni fa vibrare le corde, creando onde sonore. Se si rilassano, la voce risulta più profonda. Se invece le corde vocali si allungano, il suono è più acuto.

La raucedine è molto comune. Circa un terzo delle persone ne soffre a un certo punto della propria vita. Chiunque, a qualsiasi età, può soffrire di raucedine. Questo sintomo è più comune nelle persone che fumano e in quelle che usano la voce a livello professionale, come insegnanti, cantanti, rappresentanti e operatori di call center.

Ti potrebbe interessare anche >>> Carenza di vitamina B12, come capirlo: le conseguenze sono molto gravi

Il motivo della voce rauca potrebbe essere un sintomo di tumore ai polmoni

fumare tumore
Persona che fuma (Pexels)

Sebbene la raucedine è più comunemente associata come un sintomo del cancro alla laringe, essa può anche esserlo per il tumore ai polmoni. Il cancro del polmone è un tipo di tumore che ha inizio nei polmoni. I polmoni sono due organi spugnosi situati nel torace che assorbono ossigeno quando si inspira e rilasciano anidride carbonica quando si espira. Questo tipo di cancro è la principale causa di morte per cancro in tutto il mondo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cancro, sintomi: i dolori che si manifestano di notte

Il rischio maggiore di cancro ai polmoni è rappresentato dalle persone che fumano, anche se il tumore ai polmoni può insorgere anche nelle persone che non hanno mai fumato. Il rischio aumenta con la durata e il numero di sigarette fumate. Se si smette di fumare, anche dopo aver fumato per molti anni, si possono ridurre significativamente le probabilità di svilupparlo. I segni e i sintomi del tumore ai polmoni possono essere i seguenti:

  • Tosse che non scompare
  • Tosse con sangue, anche in piccole quantità
  • Respiro corto
  • Dolore al petto
  • Raucedine
  • Perdita di peso senza sforzo
  • Dolore alle ossa
  • Mal di testa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.