Come avere glutei sodi: gli esercizi che dovresti conoscere

Come avere glutei sodi: gli esercizi che dovresti conoscere per migliorare di molto il tuo fisico e in poco tempo!

Allenamento glutei esercizi
Allenamento glutei (Pixabay)

Gli esercizi per il sollevamento dei glutei sono tra i più cercati e i più voluti dalle donne. E anche dagli uomini, oltre ogni pregiudizio. Ovviamente, come per tutti gli esercizi, ci vorrà un po’ di pazienza, ma poi i risultati non tarderanno a venire. Cerchiamo quindi di capire quali sono i migliori esercizi in questo caso.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Come avere glutei solidi, gli esercizi che ti serve conoscere

Come allenare i glutei
Esercizi da fare per i glutei (Pixabay)

Come avere glutei sodi? La prima cosa da dirci, quando ci proponiamo il miglioramento di una nostra parte del corpo, è che non dobbiamo avere standard che siano irreali. Per prima cosa, quando spesso e volentieri, specie le donne si avvicinano a questo tipo di allenamento, con la finalità di rassodare il sedere o plasmarlo, una delle cose più frequenti che ci si pone è di far scomparire del tutto la cellulite, in quanto spesso il modello che abbiamo immaginato non ne ha.

La cellulite però è assai comune, quasi tutte l’abbiamo, e scompare o diminuisce sì con l’allenamento, ma c’entrano anche l’alimentazione e la genetica. Motivo per cui non dovremmo mai darci troppa colpa o peso se non la eliminiamo del tutto.

Per modificare forma e consistenza, invece, possiamo provare degli esercizi mirati per poter essere nella migliore forma fisica. Il primo esercizio che vi proponiamo sono gli affondi bulgari. A differenza degli affondi normali, questi affondi prevedono il sollevamento della gamba che sta dietro. Poggiamola quindi su una superficie solida,  ponendo quella davanti al solito modo. Facciamo attenzione che il ginocchio non superi mai la punta del piede. Se volete amplificare la difficoltà, potete usare dei piedi.

Un altro esercizio consigliato è il sumo squat. A differenza dei normali squat, nella versione sumo le gambe sono più larghe rispetto all’apertura delle spalle. Anche qui possiamo tenere un peso che sia sul nostro baricentro, sia poggiandolo al corpo, sia tenendolo verso il basso, a braccia distese.

Un altro esercizio molto efficace prevede invece il cosiddetto ponte-glutei. Stendiamoci e alziamo il bacino, mantenendo la posizione di isometria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.