Come riprendere a correre dopo lo stop estivo: le regole da conoscere

Come riprendere a correre dopo lo stop estivo: le regole da conoscere per rimettersi in forma senza infortuni

Sport
Donna che corre (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

In Estate, lo sappiamo, si ingrassa molto più velocemente. E diciamo che non è un colpo facile da assorbire per tutti: anzi, molto spesso possiamo anche spaventarci- ci viene il famoso colpo- quando, a inizio Settembre, prendendo gli amati jeans di sempre ci accorgiamo che…non entrano. Esatto, ormai non vanno più. E non possiamo neppure dare la colpa agli eccessivi lavaggi o al tessuto che si è ristretto, siamo noi che abbiamo preso qualche chilo.

Non mortifichiamoci, ci siamo goduti l’Estate. Se vi può consolare, poi, non è neppure del tutto colpa nostra, in quanto il metabolismo basale, in Estate, rallenta, e noi tendiamo ad ingrassare molto più velocemente di quanto non facciamo in Inverno. Insomma, bando alle ciance: dobbiamo solo rimetterci un po’ in moto.

Come riprendere a correre dopo lo stop estivo: ecco come fare

Attività fisica ripresa
Running (Pixabay)

Riprendere ad allenarsi in Autunno, quando ormai le spiagge si sono allontanate, è uno dei propositi che va per la maggiore. Solo che non è sempre così immediato come ci sembra; ed anzi riprendere alle volte è molto più difficile che semplicemente cominciare, in quanto bisogna fare i conti con anche la delusione di non essere riusciti a ripartire subito.

Come confermano tutti i principali esperti, la parola è gradualità. E questo vale essenzialmente anche per il running, soprattutto per il running, dove il risultato è il frutto conquistato di molti allenamenti piramidali.

Per esempio se eravamo soliti fare dieci chilometri, è il caso di diminuire di un paio di chilometri. Non solo: rallentiamo anche il passo. Man mano aumentiamo i chilometri, per il passo verrà da sé. Valutiamo inoltre se le nostre scarpe siano abbastanza nuove o richiedano di essere cambiate. La scarpa ci sostiene, quindi è giusto che le venga prestata la giusta attenzione.

Inoltre, è vietato abbattersi. Ogni sportivo fa della pazienza e la tenacia la sua virtù, e quindi dobbiamo continuare nelle settimane. Ricordiamoci che i risultati di un allenamento vengono persi subito se ci fermiamo, già dopo i primi giorni. E’ normale quindi fare fatica a recuperare il passo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.