Un solo ingrediente naturale per dire addio ai moscerini nelle piante

Se non ne possiamo più di vedere i moscerini nelle piante di casa nostra, possiamo scacciarli in maniera facile ed economica in questo modo. Non ci costerà niente.

Un moscerino su di un fiore
Un moscerino su di un fiore (Foto Pixabay)

I moscerini nelle piante rappresentano una presenza da non sottovalutare, perché questo può portare a dei risvolti negativi. Perché la loro presenza può dare adito ad un aumento massiccio della loro presenza. Infatti i moscerini nelle piante possono trovare l’habitat naturale che ricercano allo scopo di trovare un posto buono per potere depositare le larve.

Si tratta certamente di un qualcosa di antipatico con il quale avere a che fare. Ci sono anche alcuni fattori che fanno da incentivo allo scopo di richiamare mosche e simili. Esistono in particolare delle specie che sono proprio tipiche di diverse specie vegetali, come i ben noti moscerini della frutta.

Di solito, quando si fa una innaffiatura in maniera eccessiva, si ha un motivo di richiamo forte per i moscerini nelle piante. Possiamo cercare di ridurre la loro presenza mediante l’impiego di un ingrediente che ci viene fornito dalla terra e che è molto facile da trovare.

Moscerini nelle piante, tra i rimedi naturali c’è l’aglio: usalo così

Degli insetti su una pianta
Degli insetti su una pianta (Foto Pixabay)

Tale ingrediente infatti è utilizzato in cucina per aromatizzare diversi tipi di piatti. Si tratta dell’aglio, che ha ben note proprietà alcaline, antinfiammatorie ed antiossidante. Ed è anche un ottimo disinfettante. Ma ha pure un’altra caratteristica evidente, la prima che ognuno di noi riesce a notare. Si tratta dell’odore, che è molto intenso.

Per i sensi olfattivi degli insetti tale odore risulta ulteriormente amplificato, al punto da renderlo insopportabile. Bisogna sistemarne un po’ nelle piante che risultano infestate dai moscerini, meglio ancora se su di un pezzetto di cotone. Sfreghiamone un po’ su e lasciamo poi uno spicchio lì adagiato.

Grazie all’aglio la presenza di mosche, mosconi e simili calerà di molto in numero. Un altro modo per procedere consiste anche nel cuocere prima gli spicchi di aglio, fino a farli bruciare, all’interno di una pentola. Procediamo a fuoco lento. Poi facciamo raffreddare e sistemiamo in dell’acqua, girando come si deve.

Volendo possiamo anche aggiungere un po’ di aceto. Questa soluzione andrà poi messa all’interno di uno spruzzino e cosparsa sulle nostre piante, per creare un’ottima barriera naturale contro insetti e parassiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.