Il team di “Casa Surace” crea la propria pizza: ecco la ricetta completa

Il team di Casa Surace ha deciso di ricreare una pizza con i sapori inconfondibili del sud, condividendola per uno scopo lodevole. Tutti i dettagli.

Pizza (Canva)

Il team di casa Surace ha voluto commemorare i sapori della propria terra: la Campania. Per fare questo, hanno deciso di presentare una nuova e sfiziosa ricetta in una pizzeria a Milano gestita interamente da ragazzi autistici. Tutti i dettagli.

Casa Surace: la ricetta della pizza che farà impazzire tutti

La nuova ricetta della pizza per Casa Surace nasce proprio dall’incontro di tre ragazzi del sud a 800 km da casa. L’intento è quello di commemorare i sapori veri della Campania che possa dare gioia a chi li assaggia. L’iniziativa si è svolta in una pizzeria nel milanese, gestita da ragazzi autistici.

Pizza rotonda (Canva)

Uno dei primi ingredienti fondamentali è il ragù, immancabile in un pranzo di famiglia nel sud dove le case profumano e si riempiono di persone. Il secondo ingrediente è una modalità di cottura: ovvero il fritto. Per i campani, il fritto è un vero e proprio stile di vita e non deve essere né troppo pesante né troppo leggero. Deve dare la giusta sfiziosità al piatto.

Il terzo ingrediente è il caciocavallo, formaggio che sa di storia e tradizione ad ogni morso. Infine: qualche foglia di basilico per dare freschezza.

La ricetta: cosa cambia dalla pizza tradizionale

L’impasto di questa pizza Napoletana è identico a qualsiasi altro impasto per pizza. L’unica differenza è che prima viene fritto e poi condito con ragù, caciocavallo, ragù e basilico e infine infornato. Non è un prodotto o un brand, ma soltanto una versione della vera pizza napoletana del Sud che ogni chef o pizzaziolo potrà ricreare a suo piacimento.

L’intento lodevole sfocia a Cassina de’ Pecchi, nel milanese, alla pizzeria Pizzaut, gestita interamente da ragazzi autistici. Un luogo di incontro e uguaglianza dove il cibo unisce, senza lasciare spazio a nessun tipo di discriminazione sociale, fisica o psicologica. Pizzaut offre formazione, lavoro, inclusione e dignità a tutte quelle persone che per via di questo disturbo si sentono discriminate dalla società.

E’ una realtà in via di espansione, apriranno punti vendita anche a Monza dove sarà possibile gustare la famosissima pizza da giù di Casa Surace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.