WhatsApp: il trucco che nasconde agli altri quando leggi un messaggio, privacy salva anche stavolta

WhatsApp racchiude dentro di sé molte funzioni, una di esse permette di preservare la propria privacy ancora di più. Ecco come attivare la funzione.

whatsapp funzione privacy
WhatsApp (Canva)

WhatsApp è una delle applicazioni di messaggistica più usate al mondo e fa parte del gruppo Meta insieme a Facebook e Instagram. Ormai da alcuni anni ha introdotto la funzione delle spunte blu, ovvero per sapere se una persona ha letto o meno il messaggio inviato. Difatti se le spunte sono grigia, il messaggio è stato solo consegnato mentre quando diventano blu, vuol dire che è stato letto.

Con l’introduzione delle spunte blu si è dovuto dire addio alla solita frase convenevole “scusa se non ho letto il messaggio”. Sono facili da notare, difatti si trovano in basso a destra nel messaggio ed è stata introdotta per aiutare gli utenti a capire se la conversazione è andata a buon fine e il messaggio è stato recapitato con successo. Come è accaduto per l’ora dell’accesso, tuttavia, anche questa funzione ha creato disagi a chi è un po’ ansiogeno e ossessivo. Esiste un modo, per fortuna, per affrontare questo “problema”.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Come migliorare la privacy attivando questo trucchetto su WhatsApp

impostazioni whatsApp
WhatsApp impostazioni (Canva)

Ti potrebbe interessare anche >>> Più soldi per tutti: i nuovi piani del Governo che fanno felici gli italiani

Per eliminare le fatidiche spunte blu basta attivare un trucchetto molto semplice che si trova su “impostazioni”. In sostanza non servono applicazioni in più ma è necessario navigare a fondo nelle impostazioni e si troverà la soluzione. Questa funzione diventa utile per proteggere al meglio la propria privacy.

Ti potrebbe interessare anche >>> Hai il 30% di sconto sulle tue vacanze natalizie: dove andare per risparmiare tantissimo

Per attivarla basta andare sulle impostazioni di WhatsApp e recarsi sulla sezioni “privacy” e poi su “conferme di lettura“. Quest’ultima dicitura si riferisce proprio alle spunte blu. Su “conferma di lettura” è possibile attivare e disattivare questa funzione e quindi sarà possibile scegliere se mostrare o meno le spunte blu o solo quelle grigie. Disattivando la conferma di lettura nessuno saprà se il messaggio è stato letto o meno.

Ti potrebbe interessare anche >>> Whatsapp: la nuova funzione “sondaggi” è finalmente arrivata, come si usa

Mantenere il giusto livello di privacy aiuta l’utente a rassicurarsi mentre messaggia con le altre persone, soprattutto visto che WhatsApp funziona tramite internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.