Attenzione ad usare il caffè come concime per le piante: va messo solo a queste

Il caffè ha diverse proprietà benefiche per le nostre piante. Con alcune però rischiamo di avere un effetto controproducente

fondi di caffè alle piante
fondi di caffè (foto canva) Inran.it

Dato l’altissimo consumo che moltissime persone ne fanno, spesso, non è poi cosi’ facile smaltire i fondini di caffè. Utilizzarli come concime per la nostra terra e le nostre piante non è concettualmente un qualcosa di sbagliato, a patto che, teniamo in considerazione le caratteristiche di alcune specie. Non tutte le piante, ad esempio, possono trarre giovamento da questa pratica.

Partendo dal concetto generale i fondi di caffè possono arricchire il terriccio di azoto, potassio, magnesio, calcio e tanti altri elementi essenziali al benessere delle piante. E, un’altra caratteristica importante è quella di tenere a distanza alcune specie di insetti indesiderati. C’è un passaggio importante da fare prima di spargere i nostri fondi nella terra. Affinché  non si formino delle muffe potenzialmente dannose è importante conservare il tutto in un posto asciutto e a bassissima umidità. Un contenitore ben sigillato, come ad esempio un barattolo, andrà più che bene. Oltreché nel terreno, cospargere i fondini anche il fusto della pianta aiuterà in termini di produttività.

Una concimazione a base di caffè giova alcune piante in particolare

fondi di caffè alle piante
fondi di caffè (foto canva) Inran.it

Oltre a tenere lontano gli insetti e, quindi a funzionare come un anti-parassitario, attraverso i i fondi di caffè può essere facilmente creato un fertilizzante fai da te e, del tutto naturale ed ecologico. Lasciar macerare i fondini nell’acqua per un paio di giorni creerà un composto eccellente per la concimazione.

Potrebbe interessarti anche: Questi 4 ingredienti che hai in casa sono portentosi per la salute delle tue piante

E’ fondamentale tenere in considerazione che alcune specie di piante necessitano di un terreno più acido, altre ancora, invece, prediligono terreni con più azoto.  Tra le piante che più possono beneficiare dei fondi caffè inseriamo sicuramente le betulle, gli abeti in generale e gli aceri.

Potrebbe interessarti anche: Ciclamino, guarda attentamente le foglie: se sono di questa grandezza c’è un problema

Tra le erbe aromatiche, spiccano certamente l’aglio, il basilico e il prezzemolo. Ci sono anche delle verdure tra le piante che vogliono un terreno concimato coi fondi di caffè: anguria, zucca, patate e zucchine, e le melanzane.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Non solo è consigliato ma è anche fortemente indicato, in quanto oltre ad arricchire il terreno il caffè aumenta la produttività non permettendo a parassiti ed insetti di banchettare con frutti e foglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.