Bucato morbido e profumato senza ammorbidente: con questo rimedio naturale sarà tutto perfetto

Come ottenere un bucato morbido e profumato senza utilizzare l’ammorbidente: il segreto degli esperti da seguire alla lettera.

Bucato (Canva – Inran.it)

Tutti amano la sensazione di un tessuto morbido sulla pelle. Nessuno vuole sentire le fibre che graffiano e provare disagio quando si indossa l’abito al mattino. Per questo motivo molte persone si rivolgono agli ammorbidenti, che non solo aggiungono morbidezza al tessuto, ma rendono anche i vestiti profumati.

Tuttavia, alcuni rapporti indicano che gli ammorbidenti, sia quelli liquidi che quelli in fogli per l’asciugatrice, sono in realtà tra i prodotti domestici più tossici che si usano regolarmente. Non fanno bene alla pelle e non sono un beneficio per l’ambiente.

Bucato morbido e profumato senza ammorbidente

Vestiti (Canva – Inran.it)

Come ottenere un bucato morbido e profumato da fare invidia, senza utilizzare l’ammorbidente? Esistono molte alternative di origine naturale che non inquinano l’ambiente e non lasciano residui.

LEGGI ANCHE: Se vuoi un bagno super profumato bagna queste foglie nell’acqua e dirai addio ai cattivi odori

Alla luce di ciò, come si può mantenere un tessuto morbido senza utilizzare un ammorbidente commerciale? Ogni speranza è perduta? La buona notizia è che ci sono alcune cose molto semplici che potete provare per rendere i vostri capi morbidi senza aggiungere prodotti chimici.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Bicarbonato di sodio

Sì, il bicarbonato di sodio può davvero ammorbidire i vostri tessuti! Il bicarbonato di sodio ammorbidisce l’acqua, in particolare se c’è molto calcio, e aiuta a ridurre l’attrito statico sui vestiti.

Aggiungete da un quarto di tazza a mezza tazza di bicarbonato di sodio alla vostra lavatrice. Lasciatelo sciogliere prima di aggiungere gli indumenti, quindi eseguite il ciclo di lavaggio come di consueto.

Asciugare l’asciugamano

Una volta lavati i vestiti, gettateli nell’asciugatrice. Prima di accendere l’asciugatrice, assicuratevi di includere un asciugamano pulito e asciutto con i vestiti bagnati. Eseguite il ciclo di asciugatura come fareste normalmente e osservate come l’asciugamano faccia miracoli!

Aiuta ad ammorbidire drasticamente il tessuto e a ridurre l’attrito statico. Non sono necessari prodotti chimici! Non c’è nemmeno bisogno di andare a comprare qualcosa in negozio, perché tutti hanno almeno un asciugamano in casa.

Foglio di alluminio accartocciato

Gli usi del foglio di alluminio non si limitano alla cucina! Accartocciate un pezzo di foglio di alluminio e gettatelo nell’asciugatrice come fareste con un foglio di carta da forno. Questo aiuterà ad agitare il tessuto per ammorbidirlo e ridurre l’attrito statico.

Si noti che è necessario prestare attenzione quando si utilizzano questi fogli con capi delicati, e prestare sempre attenzione quando si accartoccia la pellicola. Assicuratevi che i bordi della pellicola non fuoriescano, perché potrebbero danneggiare i tessuti delicati. Tuttavia, se lo si fa in modo corretto, è perfettamente sicuro.

Asciugare all’aria

Potete evitare del tutto l’asciugatrice e lasciare che i vostri capi si asciughino all’aria! L’ideale è farlo su un filo per abiti all’aperto quando c’è bel tempo, ma potete anche acquistare uno stendino per abiti da sistemare nella vostra lavanderia (o in un altro punto della casa).

Appendere i vestiti ad asciugare li aiuta a mantenere la morbidezza ottenuta con il lavaggio (ad esempio con il metodo del bicarbonato di sodio) ed elimina l’elettricità statica, dato che non si mettono i vestiti nell’asciugatrice.

Palla da tennis

Sapevate che mettere una pallina da tennis insieme ai vestiti nell’asciugatrice può svolgere quasi la stessa funzione di un efficace lenzuolo per l’asciugatura? I vostri capi avranno un’aderenza statica molto minore (o addirittura nulla). L’agitazione introdotta dalla pallina da tennis contribuisce inoltre a mantenere i tessuti un po’ più morbidi.

Se utilizzate questo metodo, vi consigliamo di utilizzare un’impostazione di calore più bassa per l’asciugatrice per proteggere la pallina da tennis. Ovviamente ci vorrà più tempo per asciugare i vestiti, ma alla fine i risultati saranno migliori. Quindi, perché no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.