Finta Rosellina 🌹: una pianta che non puoi non avere, ha dei fiori davvero bellissimi

Cos’è la finta Rosellina? Una pianta che non può non mancare nel giardino, ecco che cos’è. Dona armonia grazie ai suoi bellissimi fiori.

fiore rosa giardino
Finta rosellina (Canva – Inran.it)

La finta rosellina è conosciuta anche con il nome di Raphiolepis ed è un arbusto sempreverde importato dall’Asia, nello specifico da Giappone, Cina e Corea. Il nome è dovuto proprio al fatto che è un parente stretto delle rose. Caratterizzata da una crescita lenta, l’albero può raggiungere anche i due metri d’altezza, ma anche solo per raggiungere il metro e mezzo, ci vuole molto tempo.

Quello che rende unico questo arbusto è il suo fogliame lucido, coriaceo, verde scuro e di forma ovale. In primavera, inoltre, la Raphiolepis fa nascere splendidi fiorellini rosa o bianchi a forma di stella. Dopo i fiorellini, l’arbusto dona splendidi frutti, piccole mele di colore nere che in alcune specie sono anche commestibili.

Come crescere una finta rosellina: terreno, acqua, esposizione

pianta simile rosa
Raphiolepis (Canva – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>> Orchidea: non esiste solo la varietà da interno, quella da esterno è altrettanto bella e affascinante

Con qualche accorgimento in più, anche un arbusto come la finta rosellina non ha problemi a crescere e a fiorire nella nostra penisola. Un valore aggiunto che grazie alla sua bellezza, deve essere presente per forza in giardino. Questa pianta predilige luoghi ben luminosi perciò va posta direttamente al sole o a mezz’ombra.

Ti potrebbe interessare anche >>> Ti spiego perché tutti dovremmo avere in casa una pianta di salvia: benefici incredibili

La finta rosellina tollera benissimo il clima arido ma è comunque preferibile innaffiarla quando fuori fa molto caldo. Inoltre, sopporta benissimo anche il freddo e il gelo e può resistere in giardino anche quando le temperature scendono sotto i 10 gradi. Tuttavia la via di mezzo è sempre la soluzione ideale: se si abita in un luogo dove gli inverni sono rigidi e le estati fresche, posizionare la pianta in luogo soleggiato.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

La Raphiolepis è adatta per essere piantata direttamente in giardino o per la coltivazione in vaso. Per la sua messa a dimora, tuttavia, prediligere un terriccio universale misto ad una parte di sabbia. Piantata direttamente nel terreno, la pianta ha bisogno di costante irrigazione, senza però arrivare agli eccessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.