Se il tuo corpo emana questo cattivo odore è un chiaro segnale: occhio!

Che cosa può esserci a monte del corpo che emana cattivo odore e quali sono le soluzioni per porre i giusti rimedi a questo problema.

Una donna mentre si tappa il naso
Una donna mentre si tappa il naso (Foto Canva – Inran.it)

Quando il corpo emana un cattivo odore ci potrebbe essere qualcosa di preciso in atto. Ed ovviamente si tratta di un qualcosa di niente affatto bello. Il persistere di un olezzo che può permanere anche se si cura nel massimo modo possibile la propria igiene personale può avere diverse cause.

E qualora dovesse sorgere un caso di un corpo che emana cattivo odore in maniera cronica e continuata, allora si parla in gergo medico di bromidrosi. Questo disturbo trae la propria origine dal processo di decomposizione delle secrezioni dalle quali viene originato il sudore. C’entrano alcuni batteri in ciò.

Tali batteri presenti sulla pelle finiscono con l’intervenire sul sudore, che originariamente è inodore. Nelle situazioni che riguardano la bromidrosi, quando il corpo emana cattivo odore si ha un chiaro segno di alterazione di tipo dermatologico, come possono esserlo le infezioni della pelle, o delle malattie sistemiche come il diabete mellito, la brucellosi e diverse altre.

Il corpo emana cattivo odore, i rimedi per la pelle che puzza

Una donna mentre si tappa il naso accanto ad un uomo
Una donna mentre si tappa il naso accanto ad un uomo (Foto Canva – Inran.it)

La bromidrosi può avere come sua causa principale anche la assunzione di specifici farmaci, tra i quali alcuni antitumorali ed antidepressivi. Oppure la semplice ingestione continuata di specifici alimenti; basti pensare all’aglio ed alla cipolla su tutti.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Antibiotico, attenzione quando lo assumi, scoperto un retroscena allarmante

Quali sono i consigli per attenuare questo fastidio? In condizioni normali curare al massimo non solo l’igiene personale ma anche quella degli indumenti può riuscire a risolvere il problema. Inoltre sono indicati degli specifici saponi antisettici e delle creme da applicare al corpo a base di eritromicina e simili.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Cinque step per dormire bene e sentirsi riposato come non mai al mattino | Metodo rivoluzionario

In aggiunta a ciò, anche la depilazione può essere di grande aiuto nel ridurre l’impatto olfattivo. I sintomi conosciuti della bromidrosi sono:

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Dolore alle mani: come capire se soffri di tunnel carpale e cosa fare per guarire

  • brucellosi;
  • eritrasma;
  • intertrigine;
  • piede d’atleta;
  • cause rare;
  • candida;
  • diabete;
  • insufficienza renale;
  • obesità;
  • tubercolosi.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Ad ogni modo, al sorgere di una presenza cronica di cattivo odore come di qualsiasi altra condizione che si ripete costantemente, il consiglio è sempre quello di chiedere un consulto prima al proprio medico di base e poi ad uno specialista, per capirne di più sulle cause e per intraprendere il da farsi allo scopo di superare una condizione di criticità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.