Cos’è l’utero fibromatoso, quali sono i sintomi e come si cura | Tutto quello che devi sapere

Hai mai sentito parlare di utero fibromatoso? Ecco di cosa si tratta e quali informazioni conoscere per individuarlo tempestivamente.

Patologia utero
Malattia all’utero (Canva – Inran.it)

Con l’espressione utero fibromatoso si fa riferimento a un disturbo che colpisce l’utero, provocando una perdita di elasticità che, a sua volta, ne determina un indurimento e ispessimento. Quali sono i fattori di rischio, come si manifesta e cosa fare per curarlo tempestivamente? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questa patologia uterina.

Utero fibromatoso: cos’è e quali sono le cause

Utero malattia
Visita ginecologica (Canva – Inrani.t)

L’utero fibromatoso è un tumore benigno che colpisce l’utero, provocando la perdita di tono e di elasticità del muscolo uterino, chiamato miometrio. Questo disturbo è caratterizzato dalla comparsa di fibromi uterini.

Si tratta di neoformazioni che generalmente risultano costituite da tessuto muscolare liscio e fibroso. Quali sono le cause che possono causare l’insorgenza di questa patologia?

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO: Fibromialgia, il dolore che compromette la qualità di vita. Colpisce anche gli occhi!

A determinare la comparsa di utero fibromatoso è la concomitanza di numerosi fattori, tra cui:

  • Età avanzata;
  • Infiammazioni croniche a carico dell’endometrio;
  • Complicazioni dell’endometriosi.

Come riconoscerlo: i sintomi

Come si manifesta l’utero fibromatoso? Nella maggior parte dei casi, si tratta di una patologia completamente asintomatica.

Per questo, sottoporsi a regolari controlli medici è indispensabile. Spesso, infatti, la diagnosi avviene nel corso di visite ginecologiche di routine.

In alcuni casi, tuttavia, possono verificarsi alcuni campanelli di allarme, come:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ovaio policistico: quali i sintomi e le cure per guarire

  • Aumento del flusso mestruale;
  • Dolore intenso durante le mestruazioni;
  • Anemia;
  • Riduzione della fertilità;
  • Complicanze nel corso della gestazione.

Utero fibromatoso: diagnosi e cura

Come avviene la diagnosi di utero fibromatoso? Individuare questa malattia non è complicato: sarà necessario sottoporsi a un’ecografia pelvica per verificare l’eventuale presenza di fibromi uterini.

Inoltre, potrebbe essere necessario effettuare altri esami volti a determinare la gravità delle alterazioni anatomiche dell’utero. Tra questi ci sono:

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

  • Ecografia transvaginale;
  • Isteroscopia;
  • Risonanza magnetica degli organi pelvici.

Come si cura l’utero fibromatoso? I principali approcci terapeutici sono due. Il primo consiste nella prescrizione di farmaci finalizzati a restituire tono ed elasticità al muscolo uterino.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Qualora, tuttavia, il trattamento farmacologico non sia sufficiente, potrebbe essere necessario sottoporsi a un intervento chirurgico.

A seconda dei casi, si potrà ricorrere a un intervento di asportazione selettiva, noto come miomectomia, o di asportazione totale dell’utero, noto come isterectomia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.