Niente pizza a dieta? Non è come pensi: come mangiarla senza ingrassare

Davvero le parole pizza e dieta sono incompatibili?. Vediamo come è possibile conciliare uno dei cibi più amati all’intero di un’alimentazione sana e nello specifico di una dieta.

mangiare la pizza durante la dieta
pizza nel forno a legna (canva -Inran.it)

Effettivamente c’è una buona notizia. Si, è possibile continuare a gustare uno degli alimenti più gustosi e sfiziosi anche all’interno di una dieta. La pizza è considerata da molti come nemica di uno stile di alimentazione sano per via della quantità di calorie presenti; in realtà è possibile inserirla dentro un programma nutritivo. In questo programma è sempre consigliato abbinare anche l’attività fisica o comunque della palestra e bere sempre molta acqua.

Nel dettaglio, bere molto aiuta a dimagrire poiché l’acqua aumenta il volume gastrico e attiva un immediato senso di pienezza. Di conseguenza bevendo tenderemo a sentirci sazi molto prima. In maniera sorprendente, basterà un bicchiere di acqua, sorseggiato lentamente, per scaturire una sensazione di sazietà, senza aggiungere neanche una caloria in più. Ecco allora di seguito un’anteprima di dieta dimagrante nella quale rientra anche il consumo di pizza.

Ecco una dieta dimagrante che include la pizza

consumo di pizza da abbinare alla dieta
pizza nel forno a legna (canva -Inran.it)

Partiamo dalla colazione dove andremo a consumare uno yogurt parzialmente scremato o, in alternativa frutta fresca evitando quella in scatola. Includeremo un bicchiere di thé abbinato a tre fette biscottate integrali, oppure cereali integrali con un bicchiere di latte scremato.

Potrebbe interessarti anche: Come utilizzare il digiuno per depurare l’organismo in modo sano e sicuro

Per quanto riguarda il pranzo, nel corso della settimana, consumeremo insalata di verdura fresca, mozzarella e prosciutto crudo.

Potrebbe interessarti anche: Addio al grasso sui fianchi grazie a questo trucco: ti bastano solo 10 minuti al giorno

Ed ecco allora la grande opportunità. Parlando della cena è consentito a questo punto prendersi qualche libertà. L’alimentazione potrà essere costituita dalla pizza, ad esempio con i funghi e, da un insalata di pomodori.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Proseguendo nel corso della settimana, con questo andamento, nel quale a pranzo intervalleremo due fettine di manzo ai ferri con contorno di carote o, zucchine ripiene e una fetta di formaggio, sarà possibile non rinunciare alla pizza praticamente tutte le sere. Concludiamo poi anche con la possibilità di concederci anche uno spuntino e una merenda, composta ad esempio da frutta fresca, oppure uno yogurt scremato o una tazza di tè.

Impostazioni privacy