Come sbarazzarsi di ansia e tristezza e ritrovare il benessere

Ansia e tristezza spesso sono due emozioni concatenate, sbarazzarsi di entrambe e trasformarle in benessere è possibile.

combattere ansia malinconia
Ragazza malinconica con fiore in mano (Canva – Inran.it)

Come affermano gli psicologi, ansia e tristezza, spesso anche malinconia, sono sentimenti che vanno a braccetto. Tuttavia, scacciarli dalla propria vita è possibile, in particolare, fare bisogna trasformare le proprie fragilità in forza, ritrovando così il benessere ricercato. Essere tristi comporta uno stato di malessere, che spesso sfocia nel dolore.

Il dolore è accompagnato anche da varie sensazioni negative, come la malinconia, oppure un senso di mancanza, ed è un condizione mentale difficile da affrontare. Nella vita, purtroppo, accadono numerosi eventi che ci buttano giù. La vita è fatta di imprevisti, spesso negativi, ed è piena di problemi. La tristezza fa parte della nostra essenza, ma bisogna affrontarla e combatterla.

Come affrontare e allontanare tristezza e stati di ansia per ritrovare il benessere

allontanare tristezza
Uomo con dubbi (Canva – Inran.it)

Chi ha perduto la persona amata, chi ha perduto il lavoro, chi è solo. Tutti quanti al mondo attraversiamo periodo bui e siamo testimoni di eventi negativi. È il ciclo della vita e non possiamo farci nulla. Tuttavia, possiamo trasformare le sensazioni negative, le fragilità, in un punto di forza. Prima di tutto, è importante accogliere le emozioni e lasciarle fluire dentro di noi.

Un sentimento profondo come quello della tristezza, infatti, ci mette in contatto con la regione più remota del nostro animo, ci induce a riflettere sulla vita e sul senso del mondo. Quando si è tristi si percepisce un senso di vuoto, una mancanza, e ci sentiamo smarriti e deboli. Spesso perdiamo il controllo, e così cerchiamo di riempire il vuoto con altro, come ad esempio il cibo, gli antidepressivi, sfogandosi sui social.

ritrovare benessere mentale
Ragazza amareggiata (Canva – Inran.it)

Questo comportamento, però, è controproducente. Bisogna accogliere le emozioni negative, accettarle perché fanno parte della vita, e lasciarle fluire. In questo contesto, le persone che ci sono vicino sono importantissime. Bisogna sfogarsi con loro, dialogare, confidarsi. La consolazione è una grande terapia per superare un momento difficile.

SE TI VA PUOI ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUIRE I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

In questi casi, emerge una forte empatia, e l’unione fa la forza. Come ogni emozione, anche l’ansia, la nostalgia, la tristezza, si evolvono, accrescono, per poi affievolirsi nel tempo, trasformandosi in un sentimento sbiadito. Superato il momento più acuto, ci si sente più forti, il cuore reagisce al dolore e di rafforza, abbandonandosi all’amore.

Impostazioni privacy