Stupende le tende di macramè: ti insegno un trucco per realizzarne una in pochi step

Come realizzare delle tende di macramè? Il trucco è abbastanza semplice ed ecco svelato come realizzarne una in pochi passaggi.

realizzare tende di macramè
Tende in macramè (Canva – Inran.it)

Il macramè è una tecnica artigianale che utilizza i nodi per creare diversi tessuti. Da quando questa forma d’arte è tornata in auge negli ultimi anni, artigiani e artisti stanno escogitando modi innovativi per portare questa tecnica al di là dei semplici appendiabiti da parete o dei gioielli. Si possono creare tutti i tipi di oggetti, tende comprese. Il macramè è un tipo di merletto che viene realizzato tramite un’antica tecnica di annodatura. La tecnica del macramè si basa sulla realizzazione del nodo semplice, impiegando corde in vari materiali specialmente cotone, juta, canapa e lana.

Come realizzare una tenda in macramè in pochi passaggi

come fare il macramè
Macramè (Canva – Inran.it)

Realizzare anche solo una tenda in macramè è più semplice di quello che si pensa. Per il materiale per tende fai da te di macramè è fondamentale avere a disposizione tutto quello giusto:

  • 1 asta o supporto di metallo della lunghezza di 1 m
  • cordoni di macramè sufficientemente lunghi
  • metro a nastro
  • un paio di forbici
  • nastro adesivo

I passaggi da seguire sono i seguenti:

  1. Preparare il materiale, annodando i fili di macramè sull’asta di 1 m. La lunghezza di questa può variare in base alle esigenze personali e allo spazio a disposizione
  2. Per un risultato abbastanza fitta, meglio utilizzare almeno 12 corde di macramè da tagliare ad una lunghezza di 3 metri ciascuna
  3. I 12 cordoni ottenuti devono essere piegati a metà, girandone poi un’estremità sull’asta di metallo, tirando l’altra estremità attraverso i cordoni separati tra di loro, ed facendo un nodo non troppo stretto, da fissare sempre all’asta.
  4. Ripetere il procedimento per tutti gli altri 11 cordoni
  5. Fare una prima fila di nodi sui 12 cordoni che presenteranno una piega doppia: tenendo insieme i primi 2 cordoni, fare un nodo quadrato. Quindi prendere il cordone, posizionato a sinistra e crearne un quarto con l’ultimo cordone a destra, andando a sovrapporlo con i 2 cordoni al centro
  6. Chiudere il primo nodo quadrato ripetendo l’operazione di annodatura al contrario: Iniziare dal cordone più a destra, portandolo sopra l’ultimo a sinistra e sovrapponendolo a tutti i cordoni a sinistra. Ripetere la procedura fino a completare la fila di nodi.
  7. Ricominciare il procedimento facendo una seconda fila di nodi, poi una terza e infine una quarta.

SE NON VUOI PERDERTI I NOSTRI AGGIORNAMENTI  ED ESSERE SEMPRE IL PRIMO A CONOSCERE LE ULTIME NOTIZIE, PUOI SEGUIRCI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL: TELEGRAMINSTAGRAM e TIKTOK

Si può provare una variazione del disegno separando prima 2 corde da ogni colonna, prendendo una coppia di 4 fili e separando le coppie in 2 fili. Prendere i primi 2 fili, girarli uno sopra l’altro, così da far uscire il filo dall’interno e far entrare quello dall’esterno. Ripetere l’operazione per gli altri 2 fili ed eseguire il nodo quadrato dopo aver invertito le corde. Completare con altri nodi semplici per completare la tenda.

Impostazioni privacy