Bronzer in stick che fa macchia: addio problemi con questi consigli

Non ti disperare, a tutto c’è un rimedio, non sarà più un problema per te il bronzer in stick che fa macchia: ecco i consigli make-up utili!

Se anche a te è capitato almeno una volta di provare un bronzer in stick e accorgerti poi, che una volta sfumato, i tuoi zigomi comparissero a chiazze. Non fartene una colpa, non dipende da te, a volte può succedere. Per fortuna in tuo soccorso arrivano alcuni utili consigli e segreti make-up che potrai mettere in pratica e realizzare sempre basi impeccabili, senza troppo sforzo. Così che potrai finalmente dire addio a trucchi dozzinali e soprattutto evitare che il viso risulti a chiazze o con qualche macchia per via del prodotto.

come truccarsi secondo le regole
Donna che preleva della terra da una palette (Canva – Inran.it)

Non occorre essere bravi in materia per potersi truccare, occorre solo un po’ di pazienza e tanta tanta pratica. Per fortuna ad oggi in commercio esistono moltissimi prodotti davvero validi, di vario genere, texture e formulazioni differenti adatti ad ogni esigenza. Non ti resta che continua a leggere questa interessante guida make-up per saperne di più: le tue amiche vorranno sapere tutti i trucchi del mestiere, li condividerai?

Come applicare il bronzer in stick: i consigli per non fare nessuna macchia

Il bronzer a macchie sugli zigomi è un argomento davvero diffuso e comune fra le donne che amano il mondo del make-up. I motivi possono essere differenti, il più diffuso è senza dubbio la tipologia di bronzer in stick, magari più secco del solito e quindi difficile poi da sfumare. Il primo aspetto che bisogna trattare è la grana del viso: si consiglia sempre, prima dell’applicazione dei vari prodotti di effettuare una leggera skincare.

make-up step by step
Donna che scalda il bronzer in stick sulla mano prima di applicarlo sugli zigomi (Canva – Inran.it)

I prodotti avranno una presa maggiore sulla pelle, ma soprattutto risulterà comunque più omogenea a prova di imperfezioni. In secondo luogo è essenziale applicare un siero sul viso leggermente oleoso. In questo modo sarà facile applicare il bronzer in stick e in seguito poi sfumarlo con un pennello, la spugnetta o direttamente con i polpastrelli. Per una base viso illuminante segui questi consigli e vedrai la differenza!

make-up consigli pratici
Donna che si trucca soddisfatta del risultato (Canva – Inran.it)

Un altro errore che non bisogna mai più commettere è quello di applicare il bronzer direttamente sulla pelle. Per questo motivo poi il risultato non sarà ottimale, per dipiù il prodotto sembrerà che è stato distribuito a chiazze. Per questo scalda il prodotto sul dorso della mano e preleva un po’ di prodotto con la spugnetta e portala sulla parte alta degli zigomi e scurisci le zone d’ombra naturali che formano il tuo viso. Sai cos’è il nose contouring e soprattutto come realizzarlo per ogni tipologia di naso?

Non dimenticarti di scurire le tempie, i laterali del naso, la parte centrale del labbro inferiore e la mascella. Così da delineare i punti focali e ottenere un viso molto più omogeneo, definito e soprattutto snello. A questo punto non ti resta che fissare il bronzer in crema con delle polveri, utilizzando una terra matte dai toni freddi, così da accentuare il lavoro creato precedente con il prodotto in stick.

Nicolas De Santis

Impostazioni privacy