Regole Covid per le feste natalizie: le novità

Tutte le novità da conoscere per affrontare al meglio le feste natalizie proteggendo sé stessi e gli altri dal Covid.

regole covid feste
Ci sono regole per il Covid durante le feste natalizie? – Inran.it

Il Ministero della Salute sottolinea che i contagi da Covid, purtroppo, stanno avendo un’impennata. Ospedali, cliniche, RSA e tutti gli enti sanitari sono in allerta e non mancano di effettuare test e tamponi sui pazienti che manifestano i sintomi del Covid. Ma vediamo quali sono le ultime disposizioni per affrontare il Natale.

Feste natalizie e Covid: ci sono regole?

regolamento covid
Medico che esegue un tampone ad una paziente – Inran.it

In base ai dati forniti dal Ministero della Salute per la seconda settimana di dicembre, l’incidenza del Covid è di 94 casi per 100.000 abitanti, dato che indica un lieve rispetto alla settimana precedente. Al contrario, sono in aumento i ricoveri, con quasi il 12% dei posti letto occupati, non solo in reparto ma anche in terapia intensiva, per un totale di quasi 250 persone ricoverate.

Per molti esperti, i dati sono falsati e non corrispondono al vero in quanto molte persone non si sottopongono al tampone e potrebbero anche esserci moltissimi pazienti asintomatici. Per il momento, non ci sono regole precise per le feste natalizie, la recente circolare ministeriale raccomanda però di fare il tampone qualora si manifestassero dei sintomi. Resta obbligatorio l’utilizzo di dispositivi delle mascherine per il personale lavorativo, gli utenti e i visitatori nelle strutture sanitarie, soprattutto in reparti ad alto rischio.

Per quanto riguarda i cittadini privati, non sono in vigore regole simili a quelle adottate durante la pandemia. Nel caso di sospetto di infezione da Covid, è consigliabile sottoporsi a un tampone per conferma. Se si riceve una diagnosi positiva, non c’è un obbligo di isolamento, ma si consiglia di rimanere a casa fino alla scomparsa dei sintomi comuni come raffreddore, mal di gola e lieve febbre, seguendo l’approccio adottato per l’influenza.

Sono raccomandate precauzioni per prevenire la trasmissione delle infezioni respiratorie, tra cui l’uso di mascherine (preferibilmente FFP2 se positivi e in contatto con altre persone), il frequente lavaggio delle mani e l’evitare il contatto con persone fragili, anziani e immunodepressi. È sempre raccomandato contattare il medico di famiglia anziché recarsi al pronto soccorso. Dunque, bisogna adottare qualche semplice precauzione in modo tale da non contagiare gli altri, un po’ di responsabilità e buon senso possono fare la differenza.

Impostazioni privacy