Gonfiore addominale, così lo elimini in pochi giorni e senza spendere soldi in costosi integratori

Gonfiore addominale: come risolvere il problema in pochi giorni e senza ricorrere ad integratori, scopri tutti i consigli degli esperti.

 

Gonfiore addominale, consigli e rimedi
Come eliminare il gonfiore addominale- (inran)

Il gonfiore addominale, può dipendere da svariati fattori, solitamente è un sintomo di accumulo di gas nello stomaco o nell’intestino. Può essere associato anche a dolore e a crampi, a causarlo possono essere alcuni cibi, bevande gassate,  cattive abitudini e la tendenza a mangiare troppo di corsa. Altri fattori che potrebbero influire sul gonfiore addominale potrebbero essere le gomme da masticare, il fumo, lo stress e l’ansia. Nei casi più gravi il gonfiore addominale potrebbe rappresentare un sintomo di una patologia più seria.

Gonfiore addominale, tutto ciò che devi sapere

Elimina il gonfiore senza integratori
Pancia piatta- (inran)

Quando si parla di aria nella pancia ci si riferisce al meteorismo, dunque al del gas in eccesso all’interno di stomaco e intestino. Una volta aver appurato che non ci siano patologie croniche, per ridurre il gonfiore addominale è consigliato apportare alcune modifiche al proprio stile di vita, come ad esempio, prendersi il giusto tempo per mangiare e masticare lentamente, in questo modo si favorirà anche la digestione.

Un’altra raccomandazione è quella di idratarsi adeguatamente, assumere il giusto quantitativo di acqua durante la giornata, aiuterà a ridurre il gonfiore addominale. Un consiglio abbastanza risolutivo, è anche quello di bere un bicchiere di acqua e limone qualche minuto prima di fare la colazione, in questo modo il gonfiore addominale sarà ridotto.

Gonfiore addominale, come ridurlo del tutto e avere la pancia piatta

Il gonfiore addominale dipende da svariati fattori, anche a seconda della nostra forma fisica potrebbe essere più o meno evidente, tuttavia se non si tratta di grasso ma solo di gonfiore, eliminarlo è abbastanza semplice. Si consiglia di evitare bibite gassate, cibi zuccherini e di limitare il consumo di legumi a tre volte la settimana. La frutta va consumata lontano dai pasti, meglio mangiarla a colazione o a merenda, evitare i pasti abbondanti la sera e non fare abbuffate.

Per sgonfiare l’addome inoltre, è assolutamente consigliato praticare attività fisica, in questo modo sarà garantita la depurazione dalle tossine e sarà riattivata la circolazione della linfa. Verranno eliminati i ristagni idrici, il corpo sarà più definito e apparirà asciutto e tonico. Gli esercizi migliori sono sicuramente gli addominali e il plank, tuttavia molti sport aiutano a sgonfiare la pancia e a definire i muscoli dell’addome, tra cui il nuoto, la corsa, lo yoga, il pilates e la palestra.

Impostazioni privacy