Volevo perdere qualche chilo, così mi sono ingegnata: a pranzo mangio tutto, mi sazio e non metto un etto

Quando ci mettiamo a dieta ci preoccupiamo di non saziarci e di dover mangiare cibi poco gustosi: con i nostri suggerimenti non sarà così.

Piatto dietetico
Volevo perdere qualche chilo, così mi sono ingegnata: a pranzo mangio tutto, mi sazio e non metto un etto (Inran.it)

Con la bella stagione la natura rifiorisce e con lei anche la nostra voglia di tornare in forma fa capolino dai meandri del nostro cervello letargico. Con la prova costume a qualche settimana di distanza, dunque, spesso decidiamo di metterci a dieta. Ma ci crucciamo di dover mangiare cibi poco gustosi, di dover combattere il senso di fame perenne e di fare sacrifici che ci metteranno di cattivo umore.

Eppure i modi per mangiare sano e dietetico senza rinunciare al gusto ci sono (ad esempio con questa pizza – frittata a base proteica). Soprattutto ora che con l’aumentare delle temperature il nostro fabbisogno energetico diminuisce e, con lui, anche il senso di fame! In primavera inoltrata e in estate, in effetti, abbiamo voglia di alimenti sani e freschi e riponiamo in qualche cassetto mentale le sostanziose preparazioni invernali (addio polenta al sugo o ai formaggi!) per poi recuperarle quando torna a far freddo.

Insalatone: dietetiche sì, ma ricche di gusto

Bowl di insalate miste
Chi l’ha detto che stando a dieta non si può mangiare gustoso? Prova una di queste insalatone e te ne accorgerai (Inran.it)

E cosa c’è di meglio di una bella insalatona per un pasto salutare ed equilibrato? Nelle insalate miste possiamo mettere di tutto, andando a creare piatti equilibrati con proteine, grassi vegetali, carboidrati e, ovviamente, verdure, ricche di vitamine e sali minerali. Di seguito vi suggeriamo dunque 5 abbinamenti per insalatone tanto gustose quanto dietetiche.

Iniziamo con un grande classico: un mix di lattuga, pomodori e tonno. Si può optare sia per il tonno fresco scottato in padella che per il tonno in scatola, ma attenzione perché quest’ultimo contiene molto sodio e olio. Per limitare il consumo di tonno (notoriamente ricco di mercurio) possiamo sostituirlo con del petto di pollo.

Un’insalatona con pollo alla piastra, pomodori e cetrioli è sicuramente fresca e in più dà soddisfazione. In entrambi i casi l’aggiunta di mais può fornirci il giusto apporto di carboidrati per un pasto equilibrato e anche un tocco di dolcezza. Per chi lo ama, inoltre, si può aggiungere dell’avocado per un apporto di grassi sani.

Se non mangi carne o derivati animali prova queste insalatone

Per chi segue una dieta vegetariana il pollo e il tonno si possono sostituire con le uova e dunque creare un’insalatona con uovo sodo, pomodori, carote e insalata a foglia verde. Con l’aggiunta di radicchio, inoltre, anche l’occhio otterrà la sua parte grazie a questa insalata coloratissima e appetitosa.

Un’opzione vegana potrebbe prevedere l’impiego di patate lesse, rape rosse, carote bollite, il tutto condito con una salsa verde a base di capperi, basilico e aglio tritati e olio EVO. Infine gli amanti delle cucine dolci-salate potrebbero preparare un’insalata a base di finocchi, arancia, uvetta, frutta secca e olive nere, adatta anche a chi ha scelto di non consumare prodotti animali o derivati animali.

Impostazioni privacy