Si può congelare la pasta già cotta? Si, ma solo per questo periodo di tempo limitato

La pasta già cotta quanto tempo può rimanere nel freezer? Occhio a non esagerare, può diventare rischioso. Le regole da conoscere

Pasta cotta congelata per quanto tempo
Pasta già cotta da congelare (Inran.it)

Il freezer è uno di quegli elettrodomestici che oggi sono diventati indispensabili nelle nostre vite. Ci permette di conservare, a lungo, una grande quantità di cibi e di averli a portata di mano quando ci servono: dalla carne al pesce passando per il pane, fino alla pasta. Quella già cotta e condita si può congelare ma ci sono delle regole da conoscere e rispettare.

Se avanza della buona pasta che non ci va di mangiare, non occorre buttarla facendo un grande spreco ma si può congelare per averla pronta in un altro giorno. Vediamo come fare e per quanto tempo può restare nel congelatore.

Come congelare la pasta già cotta: le regole da conoscere

Congelare pasta cotta regole
Regole per congelare la pasta cotta (Inran.it)

Se la pasta già cotta è avanzata e non si ha intenzione di consumarla il giorno dopo, congelarla è l’idea perfetta per non sprecare cibo prezioso e per avere un primo piatto già pronto per un altro giorno. La pasta può essere congelata sia solo cotta e senza condita che già condita. Nel primo caso occorre aggiungere un filo d’olio per fare in modo che i cocci non si attacchino tra di loro, nel secondo non occorre fare nulla.

Inoltre, è bene far raffreddare la pasta per evitare lo shock termino provochi la formazione di muffe. Quando ha raggiunto la temperatura ambiente si può inserire nell’apposito contenitore e poi in frigo. In questo caso è bene scegliere un contenitore di vetro e apporre la giusta etichetta che indica il contenuto e la data di congelamento così da sapere subito cosa contiene e quando il prodotto è stato congelato.

Per quanto tempo si può conservare la pasta nel congelatore

Molto importante è rispettare alcune tempistiche di congelamento per evitare di mangiare, poi, un prodotto che non è più buono e che può essere dannoso per la nostra salute. Come abbiamo detto la pasta cotta può essere congelata ma può rimanere in freezer solo per un limitato periodo di tempo. Essendo un prodotto fatto in casa va consumato entro due o tre mesi al massimo, non oltre. I cibi essiccati, invece, possono essere conservati più a lungo, fino ad un massimo di sei mesi.

Impostazioni privacy