Per bruciare i grassi con il caffè, è meglio la moka o quello in capsule? Diciamola tutta

Lo sapevi che il caffè potrebbe essere un valido alleato per riuscire a bruciare grassi? Scopriamo in che modo

caffè tazza
Per bruciare i grassi con il caffè, è meglio la moka o quello in capsule? Diciamola tutta (inran.it)

Non è certo un mistero che, tra le bevande che più fanno parte della quotidianità di tutti noi, proprio il caffè ricopra una posizione d’eccellenza. Sopratutto nel nostro bel paese, infatti, rappresenta una vera e propria tradizione a cui nessuno di noi riesce davvero a rinunciare: in grado di svegliarci e farci partire con il piede giusto la giornata, in realtà per molti è indispensabile anche quello post pranzo. Insomma, la sua presenza nelle nostre giornate non è affatto da mettere in discussione.

Che voi lo preferiate amaro o più dolce, con qualche aroma particolare o accompagnato da qualche gusto particolare non ha importanza: perché, alla base, ciò che davvero conta è che nessuno di noi riesce davvero a fare a meno della sua tazza giornaliera di caffè. In particolare, però, oltre al gusto, ci sono dei benefici di questa bevanda che proprio non possiamo ignorare e che soprattutto potrebbero venire in nostro aiuto in numerose occasioni. Per scoprire di cosa stiamo parlando, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Caffè, come bruciare grassi

cialde caffe
Per bruciare i grassi con il caffè, è meglio la moka o quello in capsule? Diciamola tutta (inran.it)

Arriviamo però a quella che senza dubbio è una delle domande più frequenti che tutti noi ci facciamo quando abbiamo a che fare con il caffè: davvero questa bevanda è in grado di bruciare grassi nel nostro corpo? Ebbene, cominciamo subito col dire che gli effetti della caffeina possono essere numerosi e agiscono su tutto il nostro organismo.

Add esempio può avere un impatto sulla nostra frequenza cardiaca, portandola ad aumentare anche quando siamo a riposo, ma soprattutto può avere degli effetti anche sul nostro intestino. In poche parole, riesce ad attivare in modo diretto la nostra attività intestinale, aumentando la secrezione acida e stimolando la bile: in poche parole, sì, accelera il processo che ci permette di bruciare i grassi.

Cialde o Moka? Scopriamolo

Attenzione però, perché non tutti i caffè sono uguali e possono avere gli stessi effetti, benefici o controindicazioni sul nostro organismo. Se, in particolare, infatti siamo interessati alla componente della caffeina che ci permette di bruciare grassi, allora faremmo meglio a non affidarci a quello in cialde perché questo tende piuttosto ad aumentare il nostro gonfiore.

Il motivo è dovuto all’aggiunta di alcuni zuccheri che si trovano proprio nelle cialde e che possono fermentare a livello intestinale, causando così una maggiore sensazione di gonfiore e irritazione intestinale. In particolare, l’assorbimento delle cialde rispetto alla moka sembra essere più ostico e fastidioso in chi soffre di intestino irritabile o, in alternativa, in chi sta affrontando un periodo stressante della propria vita.

Impostazioni privacy