Cominciamo la giornata alla grande con queste ricette proteiche perfette per la colazione

Le proteine da consumare a colazione per cominciare la giornata con un carico di energia ed entusiasmo: vediamo insieme alcune ricette

colazione proteica
Cominciamo la giornata alla grande con queste ricette proteiche perfette per la colazione (Inran.it)

La colazione è il pasto più importante della giornata perché ci fornisce l’energia per poter affrontare lavoro studio o sport. E’ importante assumere molti nutrienti per poter ricaricare le batterie ed essere pronti per il dispendio di energie quotidiano. La colazione va fatta anche in funzione della nostra giornata tipo e in particolare chi fa sport deve prendere in considerazione maggiormente le proteine.

Queste ultime infatti diventano essenziali perché favoriscono il recupero muscolare andando ad agire sul potenziamento dell’allenamento compiuto oltre all’effettivo contributo in termini generali alla salute in generale del corpo dell’atleta. E importante quindi assumerle in modo sistematico in modo da mantenere i giusti livelli di apporto proteico giornaliero.

Le ricette da copiare

farina d'avena
Farina d’avena, frutta e mandorle (Inran.it)

La tipica colazione mediterranea o continentale differiscono da quella italiana che in genere si basa su alimenti dolci come i biscotti, le fette biscottate con la marmellata, le brioches e naturalmente il cappuccino o il caffellatte, dimenticandosi spesso di alcuni alimenti davvero nutrienti e fondamentali per una buona colazione.

Quando pensiamo alle proteine a colazione la mente corre subito alle formidabili uova, ma in realtà si possono trovare altre sfiziose ricette per consumare una colazione al top proteico. Per esempio se mescolate 225 g di ricotta magra con 2 cucchiai di mandorle o di pistacchi tritati aggiungendo 80/90 g di frutta in pezzi. Oppure in versione salata con la ricotta mischiata con fettine di cetrioli, pomodorini ed erbe aromatiche.

Idee proteiche

Una colazione autunnale proteica potete pensarla preparando 225 g di zucca con un cucchiaio di olio di oliva, 1 cucchiaino di sciroppo di acero e cannella da passare in forno a 200 gradi per 25 minuti. Abbinatela a 225 g di ricotta magra e il gioco è fatto. Ottimo anche un bel frullato di frutta di stagione mescolata con 250 g di kefir e 2 cucchiai di burro di arachidi. Naturalmente via libera allo yogurt greco sempre con 80 g di frutta in pezzi e 50 g di granola. Oppure mescolate 170 g di yogurt greco con 2 cucchiai di crema spalmabile al cioccolato e le nocciole, aggiungendo 1 cucchiaio di marmellata a piacere.

La farina d’avena può essere mescolata con il burro di arachidi, 2 cucchiai, preparandola con il latte di soia o condendola con yogurt o kefir. Alternativa ghiotta è mescolare 40 g di farina d’avena con 190 g di yogurt o kefir, 2 cucchiai di mandorle e 75 g di pere tagliate a cubetti o i mitici mirtilli. E per finire potete versare su una fetta di pane integrale tostato 125 g di yogurt e 85 g di frutta fresca in pezzi con una spolverata di pistacchi tritati.

Impostazioni privacy