Mamma mi ha rivelato il segreto per ottenere delle cotolette molto più saporite e croccanti: sono sorpresa dal risultato

Cotolette saporite e croccanti: la ricetta di mia madre è davvero ottima sono rimasta sorpresa dal risultato, è pazzesco, devi provarci anche tu.

Cotolette, origini e caratteristiche
Cotolette saporite e croccanti- (Inran.it)

Per cotoletta si intende un alimento animale o vegetale, panato e cotto in un grasso oppure alla piastra, alla griglia o al forno. La cotoletta tipica nasce in Francia, in questo caso si tratta di una costoletta di carne. In Italia la cotoletta per eccellenza è quello alla milanese, è una costoletta di vitello spessa circa 2/4 cm, alla carne viene mantenuto l’osso e successivamente viene infarinata e panata con l’uovo. La tradizione vuole che venga fritta nel burro e condita con lo stesso grasso di cottura.

Cotoletta, le caratteristiche di questo secondo di carne

Cotolette, la ricetta per realizzarle
Cotolette, la ricetta- (Inran.it)

La cotoletta è un alimento ipercalorico presenta una dose non indifferente di colesterolo, ed è ricca di grassi saturi anche le proteine sono abbastanza abbondanti. È preferibile non consumare questo alimento tutti i giorni tuttavia quando vogliamo concederci uno sfizio e decidiamo di prepararla in casa, è bene farla come si deve con questa ricetta, sicuramente riuscirai a ottenere delle cotolette ottime. La cotoletta è un piatto apprezzato da bambini e adulti, il segreto per farla perfetta consiste nella qualità della carne e dalla panatura. Quando volete preparare questo contorno sfizioso dovete seguire alcune accortezze.

Cotolette, la ricetta infallibile

Quelle che faremo oggi sono delle cotolette di pollo, vi serviranno quattro fette di petto di pollo, due uova, del pangrattato, due cucchiai di conflex tritati, della farina, timo e rosmarino tritati, sale e olio d’oliva. Rompete le uova in un piatto fondo. In un altro piatto mettete la farina, in un altro ancora il pangrattato con i conflex e le spezie, se gradite potete aggiungere anche altre spezie come ad esempio il curry o la paprica.

A questo punto passate le fettine nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato, per la cottura potete scegliere se cuocerle in padella ma se metterle in forno. In alternativa potete anche friggerle. Tutto dipende da cosa preferite, chiaramente friggendole la ricetta sarà più calorica. Qualunque cottura sceglierete il risultato sarà incredibile, vi consigliamo di accompagnare la cotoletta con un’insalata in questo modo, la vostra cena sarà perfetta.

Impostazioni privacy