Perché nessuno dovrebbe voler perdere peso in una settimana di dieta: cosa succede al corpo

Perché nessuno dovrebbe voler perdere peso in una settimana di dieta: scopriamo che cosa potrebbe accadere al corpo in una condizione simile. Ecco delle informazioni molto utili su chi intende percorrere questo ‘pericoloso’ percorso.

Perdere peso in una settimana, perché è sconsigliato
Perché nessuno dovrebbe voler perdere peso in una settimana di dieta: cosa succede al corpo (inran)

Perdere peso è una condizione particolarmente difficile e tutti noi siamo consapevoli di ciò a cui dovremmo andare incontro. Tuttavia, alcuni mirano ad un dimagrimento massiccio in tempi anche abbastanza brevi, come ad esempio dimagrire tanto in una settimana. Tuttavia, questo modus operandi non è assolutamente sano e soprattutto così ottimale come si crede, visto che dopo una dieta molto restrittiva, ciò che si è perso viene ripreso subito, oltre ad accumulare ulteriori danni come ad esempio la perdita della massa magra e le possibili conseguenze per quanto riguarda il metabolismo.

Perdere peso in una settimana di dieta, perché è sconsigliato

Perdere peso in una settimana, le informazioni utili
Perché nessuno dovrebbe voler perdere peso in una settimana di dieta: cosa succede al corpo (inran)

Come riporta ‘vanityfair’, scopriamo perché è sconsigliata questa pratica: le oscillazioni di peso possono influire negativamente sul nostro corpo, stressando il sistema cardiovascolare e con il rischio di incorrere nel diabete di tipo 2. Dunque, bisogna evitare le diete drastiche e rinunciare a quasi tutti i cibi che si pensa possano far ingrassare, perché se in un primo momento perdere velocemente 2-3 è anche relativamente facile, dall’altra si rischia di stressare il corpo con la mancanza dei principali nutrienti che vengono a mancare all’improvviso.

Una corretta idratazione è spesso la soluzione migliore, mentre se si vuole mangiare sano, alimentarsi con cereali integrali, carne bianca, pesce azzurro, uova e legumi, oltre a frutta e verdura, si va decisamente sul sicuro e non si rischia nulla. Prediligere anche i cibi ricchi di potassio e sostituire il sale con spezie, limone e aceto di mele. Da eliminare assolutamente gli zuccheri, le bevande gassate, alcolici, insaccati, carne rossa e formaggi.

Perdere peso in una settimana di dieta, le possibili conseguenze

Mangiare adeguatamente aiuta tantissimo il metabolismo, che funziona meglio se si ha disposizione unicamente massa magra. Inoltre, se privilegiamo i cibi descritti ed eliminiamo i cibi che abbiamo elencato, ci renderemo conto che accelerare il metabolismo diventerà abbastanza semplice grazie soprattutto all’attività fisica, che deve essere intensa e continuativa. In sintesi, dimagrire in una settimana non è la scelta corretta per stare bene fisicamente, lo è affidarsi alle giuste abitudini alimentari e perdere peso con continuità nel tempo, senza fretta ma con raziocinio e logica. Il bilancio calorico, infatti, deve essere ben equiparato tra carboidrati, proteine e grassi buoni, oltre ovviamente alla verdura e alla frutta. 

Impostazioni privacy