Già impazzivo per i pancakes, poi quando ho scoperto questa variante morbidissima e soffice, non salto una colazione

Se impazzisci per i pancakes, questa è la ricetta che fa per te: una volta provata non tornerai più indietro e vorrai replicarla sempre.

Pancakes
Pancakes: la ricetta che ti farà perdere la testa – Inran.it

Frutta fresca, sfrutta secca, marmellata e creme spalmabili i condimenti. Come topping, invece, c’è possibilità di sbizzarrirsi: miele, caramello salato, cocco rapè, gocce di cioccolato e chi più ne ha più ne metta. Senza trascurare la possibilità di farcirli direttamente con lo yogurt, o magari con una golosissima crema al mascarpone (qui per la ricetta).

I pancakes, da qualche anno a questa parte, sono entrati di diritto tra le colazioni preferite dagli italiani. Che li si prepari in casa o si decida di gustarli in un bar, il risultato non cambia: addentarne anche un solo boccone consente di fare un vero e proprio viaggio nel gusto e nella bontà dei sapori.

Chi l’ha detto, però, che i pancakes debbano essere soltanto salati? Come ci era già capitato di illustrarti, questa ricetta a base uova può essere interpretata in una vasta gamma di modi. Quest’oggi, nella fattispecie, ti sveleremo una procedura golosissima per preparare degli ottimi pancakes salati. Fidati: una volta che li avrai provati non tornerai più indietro.

Pancakes salati, non li hai mai provati di così buoni. Fidati: non tornerai più indietro

cottura pancakes
Come preparare dei pancakes salati – Inran.it

I pancakes, come abbiamo già avuto modo di svelarti, non sono solamente dolci. Quest’oggi, a tal riguardo, analizzeremo insieme una ricetta rapidissima ed intuitiva per prepararne una versione salata. Abbi cura, prima di cominciare, di avere in casa i seguenti ingredienti: farina 00 (130 g), acqua (130 ml), mezza bustina di lievito di birra, olio (3 cucchiai), sale qb.

Proprio così: per questa variante di pancakes non sarà necessario l’impiego di uova. Come primo passaggio, occupati di mescolare gli ingredienti liquidi, e cioè acqua e olio. Alla miscela che si sarà creata aggiungi progressivamente la farina 00. Per questa fase della ricetta puoi anche valutare l’ipotesi di setacciare la farina. Abbi cura di mescolare fino a che il composto non risulterà liscio.

Completa l’impasto aggiungendo mezza bustina di lievito per torte salate e un pizzico di sale. Ultimato il tutto, avvolgi la ciotola con della pellicola trasparente e lasciala riposare in frigo per almeno 20 minuti. Trascorso questo lasso di tempo, sarà finalmente il momento di dedicarti alla cottura dei pancakes sul fuoco.

Pancakes salati, manca solo la cottura e il gioco è fatto: ricetta strepitosa e semplice da replicare

Dopo aver fatto sciogliere una noce di burro in una padella antiaderente, procedi col cuocere sul fuoco i pancakes. Versa l’impasto all’interno della padella, aiutandoti con un mestolo (solo così, del resto, otterrai la forma rotonda tipica dei pancakes).

Fai cuocere a sufficienza da entrambi i lati (ci vorranno 5/6 minuti per completare un pancake). Procedi fino a che il composto non sarà terminato, disponendo i pancakes uno sopra l’altro, così da mantenerli al caldo.

E per farcirli, non ti resterà che sbizzarrirti secondo il tuo personale gusto. Alcuni consigli? Philadelphia, emmental, prosciutto cotto e salmone affumicato sono solamente alcune delle tante alternative possibili.

Impostazioni privacy