Acqua di cocco: 7 effetti che ha sul corpo che nessuno conosce

L’acqua di cocco fornisce enormi benefici al nostro organismo: di seguito ve ne presentiamo almeno 7, che non sono affatto pochi!

Acqua di cocco
Acqua di cocco: 7 effetti che ha sul corpo che nessuno conosce (Inran.it)

Quando pensiamo al cocco ci vengono in mente spiagge tropicali e cocktail da sorseggiare in riva al mare. Ma se invece vi dicessimo che non solo il cocco in sé, ma anche l’acqua di cocco può avere enormi benefici per il nostro organismo? Negli ultimi anni questo ingrediente ha preso il sopravvento per via della sua fama di alimento salutare.

E in effetti in molti usano l’acqua di cocco per aromatizzare le proprie bevande e i propri shake, oppure più semplicemente come bevanda per idratarsi. L’acqua di cocco, che non va confusa col più calorico latte di cocco, è ricca di minerali e povera di grassi e calorie: in un bicchiere, infatti, ne troviamo meno di 50. Essa è dunque un’ottima fonte di nutrienti.

Lo sapevi che l’acqua di cocco può mantenerti in salute?

Noce di cocco
L’acqua di cocco apporta 7 benefici all’organismo, ad esempio promuove la salute del cuore e previene la formazione di calcoli renali (Inran.it)

Secondo uno studio condotto dalla rivista americana HealthLine, inoltre, essa può apportare almeno 7 grandi benefici al nostro corpo (uno dei quali è già stato citato: ricordate i nutrienti?). Innanzitutto aiuta a regolare i livelli di glicemia nel sangue. Alcuni studi effettuati su cavie affette da diabete nel 2015 e poi di nuovo nel 2021, infatti, hanno dimostrato come l’acqua di cocco aiutasse a tenere a bada la glicemia, sia sul breve che sul lungo termine.

Un simile effetto si è notato anche per quanto riguarda il colesterolo: l’acqua di cocco aiuta infatti a diminuire il livello di colesterolo e trigliceridi nel sangue. Anche in questo caso si è trattato di studi effettuati su cavie. Grazie all’alto contenuto di potassio, inoltre, essa può aiutare a controllare anche la pressione sanguigna: in altre parole, l’acqua di cocco può promuovere la salute del cuore.

Bevila dopo l’esercizio fisico: aiuta a reintegrare i minerali persi

Un altro studio ha preso in considerazione i possibili effetti antiossidanti dell’acqua di cocco. Gli antiossidanti agiscono sui radicali liberi creati dal metabolismo cellulare: essi possono essere causa di invecchiamento dei tessuti e malattie, per questo i principi antiossidanti risultano particolarmente utili per la nostra salute.

Inutile dire che l’acqua di cocco è anche un’ottima fonte di idratazione, dal momento che è certamente più gustosa della “classica acqua”. Per questa ragione è un’ottima bevanda da consumare dopo un lungo esercizio fisico, dal momento che aiuta a rintegrare i sali minerali persi attraverso la sudorazione.

Può aiutare a prevenire l’insorgenza di calcoli renali: è il caso di iniziare a berla

Ultimo ma non meno importante, l’acqua di cocco può prevenire l’insorgenza di calcoli renali, come dimostrato in uno studio effettuato nel 2018. Si è infatti notato come l’acqua di cocco aumentasse la presenza di citrato nelle urine.

Quest’ultimo è utile a inibire la formazione di cristalli di sali minerali, che a loro volta possono portare alla formazione di calcoli. Ebbene, da tutti questi studi sembra chiara una cosa: consumare acqua di cocco potrebbe farci solo che bene e, in vista dell’estate, abbiamo l’occasione perfetta per cominciare!

Impostazioni privacy