Bevevo il latte tutti i giorni a colazione, ma quali sono stati gli effetti sul mio corpo? Aiuto!

Il latte per molti di noi è a dir poco indispensabile ma cosa succede se lo beviamo tutti i giorni al mattino? Scopriamolo 

bicchiere di latte
Bevevo il latte tutti i giorni a colazione, ma quali sono stati gli effetti sul mio corpo? Aiuto! (Inran.it)

Ideale e indispensabile per i più piccini, man mano che si cresce in realtà è opinione comune che il latte cominci a essere sempre meno opportuno e che soprattutto cominci a essere quasi difficile la sua digestione e assimilazione. Insomma, non c’è dubbio che la popolazione si divida in due fazioni per distinte per quanto riguarda proprio questa specifica bevanda: chi, una volta diventato grande, non riesce neanche a sentirne l’odore e la rimuove in modo deciso dalla propria alimentazione.

E chi, invece, proprio non riesce a farvi a meno e continua a far sì che proprio il latte sia un elemento centrale della propria alimentazione e, in particolar modo, delle proprie colazioni. Ma qual è la verità e soprattutto, davvero il troppo di questa bevanda può far del male? Per scoprirlo, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Gli effetti del latte sul nostro corpo

bere latte
Bevevo il latte tutti i giorni a colazione, ma quali sono stati gli effetti sul mio corpo? Aiuto! (Inran.it)

Infatti, a differenza di quanto siamo più piccoli e abbiamo un bisogno assoluto di quelli che sono i nutrienti di questa bevanda, man mano che cresciamo siamo in grado di assimilare quell’apporto di calcio anche tramite altre fonti e proprio per questo motivo non solo il latte smetterebbe di essere indispensabile ma potrebbe anche diventare controproducente per la nostra salute. Ma quali sono, nello specifico, gli effetti indesiderati a cui possiamo andare incontro con un’assunzione regolare e addirittura quotidiana di questa bevanda?

Secondo alcune teorie, pare il latte cominci quasi a diventare un qualcosa che faremmo bene a eliminare del tutto dalle nostre abitudini alimentari. Secondo quanto emerso da alcune ricerche, infatti, questo potrebbe essere tutto fuorché salutare per le nostre ossa ma non solo. Alcune accuse sembrerebbero imputare proprio a questa bevanda un particolare effetto cancerogeno a causa della caseina, e che potrebbe dunque far insorgere il cancro alla prostata.  

Dire sì o no al latte? Scopriamolo

Ma è davvero così? Cerchiamo, dunque, di approfondire proprio la questione del latte e soprattutto di osservarla in un’ottica più critica soprattutto per quanto riguarda gli ormai adulti. A dare una risposta, nello specifico, ci pensa il medico dietologo Giorgio Calabrese, che in un primo momento elenca proprio quelli che sono i benefici del latte sul nostro corpo soprattutto quando siamo più piccoli.

Ovvero quando ci permette di assimilare tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno, e soprattutto perché ci aiuta nello sviluppo della vitamina D e del calcio. Infine, l’esperto conclude chiarendo una volta per tutte questo dibattuto che va ormai avanti da tanto tempo, e nello specifico chiarisce che in realtà il latte in età adulta non fa male, a meno che non vi sia in atto un’intolleranza specifica.

Impostazioni privacy