Queste nuggets puoi mangiarle anche se sei a dieta: croccantissime ed asciutte come se fossero fritte, una tira l’altra

Se ti piacciono i Nuggets, devi assolutamente provare questi, saporiti e croccanti, si tratta di una ricetta diversa dal solito con un ingrediente davvero delizioso.

Puoi mangiare queste nuggets anche a dieta
Nuggets croccantissime- (Inran.it)

I nuggets non sono altro che dei bocconcini di pollo, si tratta di piccole polpette immerse in una pastella, che dopo essere state fritte, diventano croccanti. Oggi come oggi, se ne trovano moltissime tipologie, che possono essere cotte anche in forno.

Tutti sanno che va ridotto il consumo della carne per una questione di salute, e anche per l’impatto ambientale, tuttavia è pur vero che la carne bianca, se di qualità, non è nociva per la salute, non ci sono infatti studi in merito riguardo la correlazione con patologie. La carne bianca infatti, è ricca di proteine e povera di grassi saturi, chiaramente non bisogna abusarne e dunque se avete voglia di provare di nuggets diversi dal solito, dovete assolutamente provare questi.

Nuggets di cavolfiore, sono irresistibili

Nuggets di cavolfiore, buone e sane
Nuggets senza frittura- (Inran.it)

Prima di dire addio al cavolfiore con l’arrivo dell’estate, dovete assolutamente provare questi nuggets proprio di cavolfiore. Si possono cuocere in friggitrice ad aria ma anche in forno, si tratta di una ricetta per portare in tavola le verdure e farle mangiare anche i bambini in maniera sfiziosa. Caratterizzati da una panatura croccante e un cuore morbido e leggero, i nuggets di cavolfiore sono davvero ottimi per una cena, un pranzo veloce o un aperitivo. Saranno perfetti da accompagnare ad un’insalata o ad altri piatti sfiziosi come ad esempio un humus di ceci delle piadine o ciò che preferite.

Nuggets di cavolfiore, come si preparano

Per quattro persone vi serviranno circa 500 g di cavolfiore, 150 g di farina, 150 ml di acqua, dei cornflakes, sale e olio. Iniziate preparando la panatura, con le mani sbriciolate i cornflakes in un piatto, in una ciotola mettete la farina setacciata, l’acqua a filo e un pizzico di sale. Iniziate dunque a preparare la pastella cercando di non creare grumi. Dopo aver pulito e lavato il cavolfiore, dividetelo in cimette e fatelo poi a pezzetti.

Potete decidere di sbollentarlo o di impanarlo anche crudo, ponete i pezzetti di cavolfiore prima nella pastella e successivamente nei cornflakes. Se avete una friggitrice ad aria metteteli al suo interno con uno spruzzo d’olio e della carta da forno alla base, fateli cuocere a 200° per circa 15 minuti girandole a metà cottura. Se invece volete cuocere i nuggets al forno o friggerli in padella, vi consigliamo di sbollentare leggermente il cavolfiore prima di impanarlo, I nuggets saranno pronti non appena diventeranno dorati, in entrambi i casi si cuoceranno comunque velocemente.

Impostazioni privacy