Banconote da 100 euro, come riconoscere quelle false

0
3837

Banconote da 100 euro, come riconoscere quelle false in un periodo come questo in cui le truffe sono veramente all’ordine del giorno. Tutto quello che c’è da sapere in merito a questo delicato argomento. 

100 euro
100 euro (da Pixabay)

In un periodo come questo davvero delicato a causa della pandemia Covid-19, è sempre più frequente il rischio di subire una truffa attraverso l’utilizzo di banconote false. I tagli a cui bisogna prestare maggiore attenzione sono quelli da 20 e 50 euro, ma nell’ultimo periodo è aumentata sempre di più anche la pratica di far circolare banconote da 100 euro contraffatte. Esistono, però, dei consigli pratici e dei veri e propri trucchetti che potrebbero aiutare ognuno di noi a evitare una truffa simile: scopriamo nel dettaglio di quali si tratta.

Banconote da 100 euro, occhio a quelle false: come riconoscerle

In primis, è palese la differenza di grandezza tra una banconota da 100 euro vera ed una contraffatta: oltre poi alla diversa nitidezza dei colori, bisogna assolutamente sapere che su quella reale è presente una placca olografica che brilla nel momento in cui muoviamo la banconota. Nella parte posteriore della banconota, la dicitura 100 è stampata attraverso l’utilizzo di un inchiostro particolare che si chiama Optically variable ink. Chiudiamo con tre importantissime dettagli: la banconota, se messa in controluce, presente una filigrana, un filo di sicurezza scuro e il registro recto-verso. Attenzione, dunque, a tutti trucchetti da oggi in poi.

Soldi
Soldi (da Pixabay)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here