Laevolac, farmaco per il trattamento delle malattie del fegato e la costipazione

308
Laevolac

Laevolac è un medicinale utilizzato per il trattamento o per la prevenzione delle complicazioni della malattia del fegato (come l’encefalopatia epatica). Ricordate che il farmaco non cura il problema, ma può comunque aiutare a migliorare lo stato di salute, acidificando il colon, e diminuendo la quantità di ammoniaca nel sangue.

Come usare il lattulosio

Laevolac, farmaco per il trattamento delle malattie del fegato

Laevolac è un medicinale a base di principio attivo del lattulosio. Se si sta assumendo questo principio attivo per via orale per poter trattare le malattie del fegato, potrebbe essere consigliabile assumerlo 3-4 volte al giorno o come indicato dal proprio medico. Nel caso in cui il gusto non sia di gradimento, potete mescolarlo al succo di frutta, all’acqua, al latte o a un dessert morbido. In ogni caso, il dosaggio si basa sulle condizioni mediche e sulla risposta alla terapia. Se state prendendo questo farmaco per via orale per trattare la costipazione, generalmente è consigliabile prenderlo una sola volta al giorno o come indicato dal medico.

Questo farmaco può anche essere somministrato per via rettale come un clistere per le malattia del fegato. In questo caso sarà opportuno miscelare la quantità raccomandata di lattulosio con 700 millilitri di acqua o soluzione salina normale. Quindi, impiegare la soluzione nel retto e mantenere il liquido all’interno per 30 – 60 minuti o come indicato dal medico. Se si mantiene il clistere all’interno per meno di 30 minuti, ripetere la dose se non indicato diversamente.

Utilizzare questo farmaco regolarmente per trarne il massimo beneficio. Ricordatevi di usarlo alla stessa ora ogni giorno. Quando questo farmaco viene somministrato per via rettale per trattare malattie del fegato,  un miglioramento dello stato può verificarsi in appena 2 ore, ma se state prendendo questo farmaco per via orale, potrebbero essere necessarie fino a 24 – 48 ore. Se state usando questo farmaco per trattare condizioni di stitichezza, potrebbero essere  necessarie fino a 48 ore per poter verificare un movimento intestinale. Informate il vostro medico se la condizione persiste o peggiora.

Effetti collaterali di Laevolac

Possono verificarsi alcuni effetti collaterali durante l’assunzione di Laevolac, come gas, gonfiore, eruttazione, brontolii / dolore allo stomaco, nausea e crampi. Se uno qualsiasi di questi effetti persiste o peggiora, informare tempestivamente il medico o il farmacista.

Ricordate ad ogni modo che il medico ha prescritto questo farmaco perché ha evidentemente valutato che il beneficio per voi potrebbe essere maggiore del rischio di effetti collaterali e che la maggior parte delle persone che usano questo farmaco non ha comunque sperimentato alcun effetto collaterale.

Informate immediatamente il medico se uno qualsiasi di questi effetti indesiderati improbabili ma gravi si verificano:

  • diarrea,
  • vomito,
  • crampi / debolezza muscolare,
  • battito cardiaco irregolare,
  • cambiamenti mentali / dell’umore,
  • convulsioni.

Una reazione allergica molto grave a questo farmaco è altamente improbabile, ma richiedere assistenza medica immediata in questo caso è molto importante. I sintomi di una reazione allergica grave  possono includere:

  • eruzione cutanea,
  • prurito / gonfiore (specialmente del viso / lingua / gola),
  • forti capogiri,
  • difficoltà a respirare.

Precauzioni per l’uso di Laevolac

Precauzioni per l’uso di Laevolac

Prima di usare il lattulosio, il principio attivo di Laevolac, informate il medico o il farmacista se siete allergici ad esso o se in generale avete altre allergie. Questo prodotto può contenere ingredienti inattivi,  che possono causare reazioni allergiche o altri problemi. Parlate con il vostro farmacista per maggiori dettagli.

Questo farmaco non dovrebbe essere usato se si hanno determinate condizioni mediche. Prima di usare questo medicinale, consultate il medico o il farmacista se avete:

  • una dieta a basso contenuto di galattosio (ad esempio una dieta che include pochi o nessun prodotto a base di latte);
  • altri problemi intestinale (ostruzione intestinale).

Generalmente, prima di usare questo farmaco, informate il medico o il farmacista della vostra anamnesi, e in particolare di condizioni di diabete.

Ancora, non assumete farmaci lassativi durante l’uso di questo medicinale. L’uso frequente o l’uso eccessivo di lassativi può causare una grave perdita di acqua corpora (disidratazione), soprattutto nei bambini o negli anziani.

Laevolac in gravidanza e in allattamento

Durante la gravidanza, questo farmaco deve essere usato solo quando chiaramente necessario. Discutete i rischi ed i benefici con il vostro medico. Non è inoltre noto se questo farmaco passi nel latte materno. Consultate anche in questo caso il vostro medico prima di allattare.