Serenoa Repens, uno studio attesta l’efficacia per la cura dell’alopecia androgenetica

Tra i tanti effetti benefici della Serenoa Repens, uno dei più noti e apprezzati è certamente riconducibile al suo utilizzo per la cura dell’alopecia androgenetica, un quadro che coinvolge un elevato numero di persone, e che ha in questa palma nana di origine americana un fedele alleato.

Serenoa Repens
credit: stock.adobe.com/Nancy

Uno studio pubblicato sull’International journal of immunopathology and pharmacology ha in merito voluto determinare l’efficacia di Serenoa repens nel trattamento dell’alopecia androgenetica maschile (AGA), confrontando i suoi risultati con la finasteride.

Per poter arrivare a tale valutazione, lo studio ha coinvolto un campione di 100 pazienti maschi affetti da alopecia androgenetica lieve o moderata, diagnosticata clinicamente, suddividendolo in due sotto-gruppi. Il primo sotto-gruppo ha ricevuto 320 mg di Serenoa Repens al giorno per 24 mesi, mentre il secondo sotto-gruppo ha ricevuto finasteride in quantità pari a 1 mg, ogni giorno, per lo stesso periodo di tempo.

Per poter poi valutare l’efficacia dei trattamenti, è stato utilizzato un indicatore del punteggio basato sul confronto delle foto globali prese all’inizio (T0) e alla fine (T24) del trattamento. Ebbene, i risultati hanno dimostrato che ben il 38% dei pazienti trattati con Serenoa Repens ha avuto un aumento della crescita dei capelli, contro il 68% di quelli trattati con finasteride, di cui l’efficacia era già nota e consolidata.

Da tale spunto è dunque stato possibile affermare che l’uso di Serenoa Repens potrebbe portare a un miglioramento della cura dell’alopecia androgenetica, mentre la finasteride ne ha confermato la già risaputa efficacia. Si è inoltre osservato che la Serenoa Repens è efficacia soprattutto sull’alopecia androgenetica che si posiziona sulla sommità del capo, ponendo pertanto le basi per ulteriori approfondimenti sull’efficacia di tale sostanza.

Da quanto precede appare intuibile come la Serenoa Repens, il nome scientifico con cui è generalmente  riconosciuta una palma nana diffusa soprattutto nel sud-est degli Stati Uniti, possa essere utile anche per contrastare caduta e dei capelli e alopecia, oltre a supportare l’organismo nel contrasto di alcune affezioni del sistema riproduttivo e dell’apparato urinario.

L’azione dell’estratto di Serenoa Repens è infatti particolarmente utile nel momento in cui interviene nel ciclo di trasformazione del testosterone in DHT (diidrotestosterone) mediante all’azione dell’enzima 5 alfa-reduttasi. I rimedi a base di Serenoa Repens sperimentati contro l’alopecia androgenetica possono infatti agire su tale enzima andando a inibire una produzione eccessiva di DHT e, di conseguenza, riducendo fenomeni come la miniaturizzazione dei capelli, la stempiatura dovuta alla caduta precoce e la seborrea, che è uno dei principali effetti con cui si può manifestare l’alopecia.

Intuibilmente, le basi nozionali che sopra sono state riassunte aprono scenari particolarmente interessanti a tutti coloro i quali stanno studiando innovativi rimedi contro la calvizie.  I farmaci che oggi vengono utilizzati abitualmente per poter attenuare gli effetti dell’alopecia portano infatti con sé numerosi effetti collaterali che spesso costituiscono un ostacolo alla congrua applicazione sugli esseri umani. Si pensi, tra quelli maggiormente manifestati, al calo della libido e alla disfunzione erettile che invece – procedendo con un trattamento naturale basato sui principi della Serenoa Repens, non sembrano verificarsi.

Di qui, una decisiva spinta nei confronti di tale estratto: l’applicazione di prodotti a base di Serenoa è sostanzialmente priva di effetti collaterali importanti, a fronte di una buona mano d’aiuto nei confronti del contenimento della caduta. Proprio per questo motivo la Serenoa Repens è sempre più protagonista di nuovi filoni di studi e di ricerche, volenterosi di dimostrare in modo ancor più puntuale e dettagliato quali possano essere i concreti benefici per la popolazione maschile affetta dall’alopecia e da altri problemi di crescita / caduta dei capelli.

Revisione scientifica a cura della Dr.ssa Roberta Gammella. Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. E’ registrata all’Ordine Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Napoli e Provincia