Sinvacor, un farmaco per tenere a bada il colesterolo

117
Sinvacor

Sinvacor

Sinvacor è un medicinale che contiene al suo interno il principio attivo simvastatina. Grazie ad esso, il prodotto è in grado di far diminuire i livelli elevati di colesterolo totale, e dei trigliceridi presenti nel sangue. Inoltre, Sinvacor, è in grado di far aumentare i livelli del così detto colesterolo buono, ovvero l’HDL.

Sinvacor: controindicazioni

Come tutti i farmaci, Sinvacor è controindicati in determinate condizioni cliniche, che ora vedremo insieme:

1. Non somministrare Sinvacor in presenza di allergia alla simvastatina o ad uno o più componenti presenti nel farmaco.
2. Non somministrare Sinvacor se attualmente si hanno patologie che hanno colpito il fegato.
3. Non somministrare Sinvacor se si trova in stato interessante oppure se si sta allattando al seno.
4. Non somministrare Sinvacor se si stanno somministrando farmaci con i seguenti principi attivi: itraconazolo, ketaconazolo, posaconazolo o voriconazolo.
5. Non somministrare Sinvacor se si stanno somministrando farmaci con i seguenti principi attivi: eritromicina, claritromicina e telitromicina.
6. Non somministrare Sinvacor se si stanno somministrando i seguenti farmaci: inibitori della proteasi dell’HIV come indinavir, nelfinavir, ritonavir e sequinavir.
7. Non somministrare Sinvacor se si stanno somministrando i seguenti farmaci: boceprevir, taleprevir, nefazodone, cobcistat, gembrizol, ciclosporina e danazolo.
8. Non somministrare Sinvacor se si stanno prendendo, oppure si sono presi negli ultimi 7 giorni l’acido fusidico, utilizzato per trattare infezioni batteriologiche. Tale farmaco inoltre, non deve essere somministrato oltre 40 giorni se si sta prendendo lomitapide.

Consigliamo inoltre, di chiedere informazioni al proprio medico, se non si è sicuri che il farmaco che si sta somministrando sia tra questi indicati sopra.

Sinvacor: avvertenze

Gestazione ed allattamento

Sinvacor non deve essere somministrato in caso di gravidanza, oppure se si sta pianificando la gestazione. Se la donna rimane incinta durante il periodo di trattamento, è importante sospendere la somministrazione e contattare tempestivamente il proprio medico. Il farmaco non deve essere utilizzato durante l’allattamento al seno, perché attualmente non si hanno informazioni certe per quanto riguarda il passaggio del medicinale attraverso il latte materno. Prima della somministrazione di qualsiasi farmaco, è importante chiedere consiglio al proprio medico curante.

Guida dei veicoli ed utilizzo di macchinari

Dopo la somministrazione di Sinvacor, non si sono evidenziate interferenze sulle capacità di guidare mezzi ed utilizzo di macchinari. Bisogna tenere presente, che sono stati segnalati tra gli effetti indesiderati, la comparsa di capogiri.

Sinvacor e lattosio

Le compresse di Sinvacor contengono al loro interno il lattosio. Se si soffre di intolleranza accerta a questa sostanza e ad alcuni zuccheri, il farmaco non deve essere somministrato.

Sinvacor: dosaggio e somministrazione

Il dosaggio raccomandato di Sinvacor è pari a 10 mg, oppure 20 o 40 mg per bocca da somministrare una volta al giorno.

Adulti:

La dose iniziale è solitamente di 10 o 20 mg, solo in determinati casi, si consiglia la somministrazione di 40 mg al giorno. Non dobbiamo escludere, che per almeno 4 settimane, il medico aggiusti la dose fino a raggiungere un massimo di 80 mg al giorno. È importante non somministrare più di 80 mg al giorno. Se si stanno prendendo determinati farmaci che abbiamo elencato sopra, è possibile che venga prescritto il dosaggio più basso. La somministrazione di 80 mg, è consigliato solo a pazienti che hanno livelli di colesterolo molto elevato e corrono il rischio di manifestare patologie cardiache importanti.

Somministrazione nei bambini ed adolescenti

Per i bambini con età compresa tra i 10 ed 17 anni, la dose raccomandata è pari a 10 mg da somministrare una volta al giorno la sera prima di andare a dormire. Il dosaggio massimo invece, equivale a 40 mg al giorno.

Modalità di somministrazione:

Sinvacor deve essere somministrato la sera. Si può prenderlo indipendentemente dall’assunzione dei pasti o meno. È importante prendere il farmaco sempre, salvo indicazioni mediche specifiche che obbligano la sospensione del medicinale.