Zovirax Labiale

L’Herpes Labiale (HSV 1) è un’infezione che si presenta con piccole bolle, vescicole biancastre o rossastre, piene di siero, localizzate principalmente sulle labbra e in alcune circostanze nella bocca e nell’occhio. Il trattamento farmacologico prevede l’uso di antivirali specifici, farmaci per uso locale sotto forma di creme.

Leggendo quest’articolo si avrà modo di approfondire Zovirax Labiale, i sintomi dell’Herpes e come prevenire questa fastidiosa e antiestetica infezione.

Che cos’è Zovirax Labiale e qual è la posologia da seguire

Zovirax Labiale è uno specifico antivirale indicato nel trattamento dei virus dell’Herpes Simplex. La posologia negli adulti e nei bambini che hanno superato i 12 anni di età è di 5 volte al giorno a intervalli di circa 4 ore,  escludendo l’applicazione notturna. La durata complessiva del trattamento è di 4 giorni; se lo stato di salute non dovesse migliorare è possibile continuare fino a un massimo di 10 giorni. Se dopo quest’ulteriore lasso di tempo la situazione resta invariata è opportuno recarsi dal medico.

La crema andrebbe applicata il più precocemente possibile, soprattutto durante la fase iniziale. Le mani vanno lavate prima e dopo l’applicazione della crema, inoltre si raccomanda di non sfregare le lesioni con l’asciugamano o toccarle per grattarsi, questo potrebbe peggiore inevitabilmente l’infezione.

Avvertenze e controindicazioni

L’uso di Zovirax Labiale, come si può facilmente intuire dal nome, può essere utilizzato esclusivamente per la cura dell’herpes presente sulla bocca. È sconsigliata l’applicazione  del medicinale sulle membrane mucose e su quelle della bocca e degli occhi. Inoltre non deve essere usato nel trattamento dell’herpes genitale.

Si faccia particolarmente attenzione a evitare l’applicazione accidentale negli occhi, se ciò dovesse succedere è bene sciacquarsi immediatamente con abbondante acqua. L’uso prolungato di Zovirax Labiale può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione: ove ciò accada il consiglio è d’interrompere subito il trattamento a e consultare il medico curante. Non è raccomandato poi l’uso di questa crema nei pazienti immunocompromessi che farebbero bene a consultare il medico riguardo al trattamento di qualsiasi tipo di infezione.

Coloro che soffrono di Herpes Labiale dovrebbero fare attenzione a evitare la trasmissione del virus, in particolar modo quando sono presenti le lesioni attive. Il farmaco non è indicato ai bambini al di sotto dei 12 anni di età.

Zovirax Labiale durante la gravidanza e l’allattamento

Consistenti dati indicano che aciclovir passa nel latte materno durante la somministrazione sistemica di Zovirax Labiale, la dose che assume un lattante a seguito dell’impiego nella madre dovrebbe essere minima per procurare dei danni. Malgrado ciò, la cosa migliore da fare è sempre quella di consultarsi col ginecologo prima d’intraprendere un trattamento a base di aciclovir. Il parere di un esperto può senza ombra di dubbio chiarire ogni tipo d’incertezza e indicare una soluzione adeguata al paziente.

Quali sono le cause dell’Herpes

Quali sono le cause dell’Herpes

L’Herpes Simplex si può trasmettere attraverso un contatto ravvicinato, durante rapporti sessuali non protetti, con il contatto della pelle, con il bacio, utilizzando posate, rasoi e asciugamani precedentemente usati da persone infette. Questo tipo di virus può restare silente per lungo tempo nei gangli nervosi, riattivandosi in caso di cali delle difese immunitarie, periodi di forte stress e affaticamenti. Può anche capitare che compiono durante un episodio febbrile. Alcuni soggetti dichiarano che il virus ricompare dopo la guarigione anche a distanza di tempo colpendo la stessa area.

I sintomi dell’Herpes

I sintomi di un Herpes labiale generalmente includono:

  • bruciore e dolore nelle zone in cui sono presenti le vescicole;
  • prurito insistente e momentanea perdita del tatto.

Durante la fase successiva alla comparsa dell’Herpes alcuni soggetti manifestato sintomi influenzali quali:

  • dolori muscolari;
  • mal di testa;
  • possibile febbre alta;
  • linfonodi inguinali gonfi;
  • malessere generale.

Come prevenire l’Herpes Simplex

La prevenzione d’infezioni virali come l’Herpes Simplex si attua rispettando alcune semplici norme igieniche. Un aspetto che non andrebbe mai trascurato è innanzitutto quello di lavarsi spesso le mani. Fare attenzione quando ci si è toccati in parti del corpo più a rischio di infezione, come i genitali, evitando immediatamente il contatto con occhi e naso. Se si è a conoscenza della propria contagiosità o di altre persone vicine a noi è  meglio evitare la  condivisione di utensili, asciugamani, posate e rasoi. Regole che spesso vengono bistrattate con superficialità e che invece non andrebbero mai tralasciate.