Acne da mascherina, come combatterlo con alcune semplici mosse

L’acne da mascherina è la nuova insidia, soprattutto per i giovani, per il viso che si trova in situazioni infiammatorie, ecco come contrastarlo

Acne da mascherina, come combatterlo con alcune semplici mosse
Ragazza con mascherina (Gettyimages)

L’acne da mascherina è il nuovo incubo, soprattutto dei giovani. Pori, sebo, punti neri e foruncoli che compaiono come funghi sul volto ed in particolare sulla zona del mento, della fronte e delle guance.

Sono questi i maggiori effetti collaterali che si sviluppano in seguito all’uso prolungato della mascherina che da un anno a questa parte ci accompagna praticamente ovunque, negli ambienti di lavoro come all’aperto. Non possiamo farne a meno per proteggere gli altri e difendere noi. Ormai questi tipi di dispositivi sono entrati a pieno titolo nella nostra quotidianità e non possiamo mai rimanerne senza.

Ma è innegabile che il fastidio di portarli non è poco, sia per la respirazione, che i segni sul volto e lo stress che si crea anche alle orecchie ad esempio che sono sottoposte alla tensione degli elastici. E così il calore e l’umidità che si crea all’interno del dispositivo favorisce la nascita dell’acne da mascherina, definito Maskne.

LEGGI ANCHE –> Rughe di espressione, impara a combatterle con tre ricette naturali

Acne da mascherina, l’importanza di un’attenta skin care

Acne da mascherina, come combatterlo con alcune semplici mosse
Acne (Pixabay)

Punti neri, brufoli e acne sono le nuove insidie contro le quale, soprattutto i giovani, devono combattere nell’epoca della mascherina. Pelle infiammata e con tante manifestazioni cutanee.

Ma come combattere l’acne da mascherina? Lo ha spiegato la dottoressa Ylenia Balice, dermatologa di Humanitas San Pio X, a Io Donna: “Per contrastare l’acne e gli inestetismi da maskne è fondamentale un’attenta skin care associata alla scelta del modello di mascherina più adeguata alla propria pelle” ha detto illustrando alcuni consigli di beauty routine da seguire.

Molto importante è lavare il viso mattina e sere con il detergente ideale per la propria pelle, utilizzando a fine lavaggio un’acqua termale spray che grazie all’azione rinfrescante e antinfiammatoria, dona sollievo a tutte le zone del viso che durante il giorno stanno coperte dalla mascherina.

LEGGI ANCHE –> Mai più unghie che si sfaldano: i rimedi della nonna ma non solo

Molo utili sono le creme lenitive e anti-infiammatorie, soprattutto per le pelli che sono irritate. Altra accortezza, infine, evitare di truccarsi quando non è necessario e in ogni caso farsi consigliare da un make-up artist per l’utilizzo di prodotti che non peggiorano lo stato della pelle. In caso di comparsa di acne eccessivo è sempre bene rivolgersi ad uno specialista che indicherà la strada migliore da seguire.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *