I segreti per mani pulite e profumate in ogni momento

Come avere mani pulite e profumate in ogni momento. Alcuni segreti per mani perfette anche dopo una giornata da Cenerentola.

uova impastare
(foto Pixabay)

Ogni giorno le nostre mani in cucina toccano alimenti che, pur essendo squisitii al palato, ahimè, sono sgradevolissimi all’olfatto! I cattivi odori si attaccano alla pelle e, nonostante lavaggi e rilavaggi con saponi di ogni genere, sembrano non svanire mai. Come averle sempre pulite e profumate dopo aver preparato ottimi cibi e cucinato per i vostri cari?

Tagliare una cipolla, uno spicchio d’aglio, mescolare un impasto con le uova, pulire pesce fresco… E per i fumatori, meglio non parlare di quel brutto puzzo di tabacco bruciato tra le dita! Tutti odori che non si tolgono più da palmo e polpastrelli! Non disperate, esistono dei rimedi per eliminarli.

LEGGI ANCHE -> Pediluvio, un’antica pratica per il benessere dei piedi

Mani pulite e profumate sempre! Come?

Quante volte di seguito ci siamo lavati le mani per togliere il puzzo di cipolla o aglio? Quante le volte che vorremmo rinunciare a cucinare pesce fresco pur di non sentire più l’odore che le nostre mani emanano anche qualche ora dopo?

odore uovo
(foto Pixabay)

Le soluzioni ci sono. Leggiamone alcune:

  • Per l’odore di cipolla: in una bacinella dosate acqua e bicarbonato in modo da formare una poltiglia e cospargere le mani con l’impasto per qualche minuto, oppure l’alternativa è bagnarsi completamente le mani con aceto di mele e lasciarlo agire per 5 minuti e poi risciacquare con acqua tiepida.
  • Per rimuovere l’odore di pesce creare un miscuglio di prezzemolo, menta o mentuccia, limone, bicarbonato ed aceto diluendo il tutto in acqua calda. Mescolare e poi immergere le mani per circa 5 minuti poi risciacquare.
  • Per combattere il puzzo di tabacco basta utilizzare uno spicchio di limone e sfregarlo sulla zona delle mani interessata. Si può eventualmente variare con uno spicchio d’arancia o con foglie di salvia sfregandole sulla pelle dopo averle bagnate in acqua calda con bicarbonato e succo di limone.
odore tabacco
(foto Pixabay)
  • Per l’odore d’uovo creare un impasto con dentifricio acqua e bicarbonato e poi sciacquare, sempre con acqua tiepida.

Quante volte, dopo una squisita cenetta cucinata da noi, abbiamo avvicinato le mani al naso e nonostante averle lavate almeno 10 volte, il nostro naso avvertiva ancora quel cattivo odore! Provate anche voi queste tecniche e come per magia gli odori svaniranno facilmente dalle vostre mani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *