Muffa sui muri, come eliminarla definitivamente con rimedi naturali

Scopri i rimedi naturali più efficaci per dire addio una volta per tutte alla muffa sulle pareti, eliminandola con olio di gomito e nessun prodotto costoso.

muffa
Foto da Unspalsh

Infiltrazioni d’acqua, problemi di isolamento ed ecco che la muffa avanza sulle nostre pareti di casa.

Per molte abitazioni questo flagello accompagna gli inverni senza sosta e, così, sarà bene avere qualche asso nella manica e cercare di tamponare la situazione o, ancora meglio, risolverla una volta per tutte.

In base alla situazione potrebbero non servire prodotti particolari o soluzioni impegnative: qualche rimedio naturale potrebbe fare la differenza e noi oggi vi spieghiamo come.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Piano cottura come nuovo grazie al trucco della nonna facile e veloce

Rimedi naturali per eliminare la muffa dai muri

bicarbonato
Foto da Pixabay

E’ importante ricordare come la muffa potrebbe rivelarsi particolarmente dannosa per la nostra salute e far comparire una serie di sintomi, soprattutto a carico delle vie respiratorie ma anche sfoghi cutanei. Eliminarla dovrebbe esser dunque una priorità.

Spesso si consiglia di impiegare a tale scopo la candeggina che però, a sua volta, non è propriamente salubre. Meglio allora valutare qualche alternativa.

Scopriamo alcuni rimedi per la muffa di origine naturale, atossici e sicuri:

L’aceto di vino bianco – Basteranno due o tre tazze diluite in un litro e mezzo di acqua calda. La soluzione andrà applicata sulla zona colpita da muffa, lasciata dieci minuti in posa e strofina poi con vigore.

Bicarbonato – Perfetto per prevenire il problema ma 2 cucchiai di bicarbonato di sodio sciolti in mezzo litro di acqua calda saranno perfetti anche per eliminare la muffa. Si può utilizzare la miscela proprio come quella a base di aceto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Batteri al supermercato: esistono 3 modi semplici per evitarli

Tea tree oil o olio essenziale di lavanda – Mezzo litro di acqua, due cucchiaini di sale (o bicarbonato) e 20 gocce di olio essenziale. Spruzzate sulle spore della muffa, lasciate agire qualche minuto e poi strofinate fino a completa eliminazione

Estratto di agrumi – In molti usano il pompelmo. Importante sarà diluire 20 gocce di estratto di agrumi in due tazze d’acqua, mescolare, versare il composto in uno spruzzino e nebulizzare sulla macchia da trattare. Lasciare agire qualche ora e risciacquate con acqua.

Ora non resta che armarsi di secchio, spugna, spruzzino e pazienza e dichiarare lotta alla muffa. Forza e coraggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *