Bottiglie di plastica, la loro seconda vita nel segno green

Bottiglie di plastica, ti sveliamo il segreto per non buttarle mai. Sono perfette per creare una cosa che non ti aspetti nel segno della sostenibilità

Bottiglie di plastica seconda vita green
Bottiglie di plastica (pixabay)

Le bottiglie di plastica non vanno buttate. Oltre al riciclo della plastica possono essere utilizzate per un altro scopo green. Ne avremo sicuramente diverse in casa e ci possono servire per coltivare un po’ di verde sul nostro balcone.

È qualcosa di molto praticato ultimamente, sia per dare un tocco diverso al proprio balcone ma anche per avere un angolo, seppur piccolo, di verde in casa. Piante aromatiche come il basilico, piccoli alberi e piante con fiori. Insomma nulla di così eccessivo ma che ci permette di rigenerarci in qualche modo, anche nel prendercene cura.

Le bottiglie di plastica sono utili proprio per fare tutto questo e nello specifico per far crescere un albero da frutto. Basta una semplicissima bottiglia. Sembra una proposta bizzarra ma non è affatto così. Adesso vi spieghiamo come fare.

LEGGI ANCHE –> Gambi di sedano, non buttarli: il riciclo alternativo di questo ortaggio

Bottiglie di plastica, ecco come usarle sul balcone o in giardino

Bottiglie di plastica seconda vita green
Bottiglie di plastica (Pixabay)

Le bottiglie di plastica da sole ovviamente non bastano per far crescere un albero da frutta sul balcone. Occorre anche il seme, meglio se di un agrume, il terriccio, della carta assorbente e una busta di plastica.

Nella bottiglia di plastica va inserito il seme dell’agrume, di limone o di arancia insieme all’acqua. Serve farlo riposare per almeno 24 ore. Se il seme galleggia vuol dire che non va bene per la piantumazione e dunque servirà cercarne un altro e ripetere lo stesso procedimento.

LEGGI ANCHE –> Bicarbonato, un amico green da tenere sempre in casa

Si passa poi ad avvolgere il seme nella carta assorbente bagnata per inserirlo dentro la busta di plastica, tenendolo al caldo. Ogni due o tre giorni, poi, è necessario controllare per vedere quando si saranno formati i primi segni di germinazione e delle radici.

Ecco che così avremo bisogno ancora della bottiglia di plastica, da tagliare e riempire di terriccio nel quale inserire il seme posizionandola in un punto esposto al sole coprendolo con l’altra parte della bottiglia. In questo modo è semplice creare una piccola serra con una sola bottiglia di plasticaa mantenendo il terriccio sempre umido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *