Aceto di mele: tutti i benefici di questo prodotto in cucina e non solo

L’utilizzo dell’aceto di mele comporta numerosi benefici: può essere utilizzato in cucina, ma anche per pulire casa e migliorare la propria pelle.

Aceto di mele benefici
(foto Pixabay)

Quando si sente parlare di aceto di mele la prima cosa che salta alla mente è sicuramente qualche ricetta da sperimentare in cucina o qualche pietanza da condire. Tuttavia i benefici dell’aceto di mele non si limitano solo a questo ambito, bensì includono vari campi: questo alimento naturale si può utilizzare anche per un’accurata pulizia della casa ed addirittura per favorire il benessere della propria pelle. Vediamo in che modo agisce e quali sono le modalità di utilizzo di questo prodotto.

Come preparare l’aceto di mele in casa

L’aceto di mele si può preparare facilmente anche in casa. Esso si ottiene con la fermentazione degli zuccheri contenuti all’interno del frutto. Per prepararlo è necessario estrarre il succo dalla mela, versarlo in un recipiente largo e lasciarlo fermentare per circa cinque settimane.

La temperatura consigliata va dai 18 ai 20 gradi. Successivamente bisogna far riposare il composto per tre giorni in un luogo caldo ed infine filtrare l’aceto e conservarlo in una bottiglia.

Aceto di mele: i suoi benefici in cucina

L’aceto di mele viene utilizzato soprattutto in cucina. L’alimento è molto consigliato per apportare benefici alla propria salute. Esso, infatti, contiene l’acido acetico: un composto chimico ricco di proprietà che contrastano l’obesità e l’ipertensione, dunque è super consigliato per le diete.

Studi scientifici hanno dimostrato che l’assunzione continua di questo alimento riduce il grasso addominale. Inoltre l’aceto di mele provoca una sensazione di pienezza, quindi chi lo assume è anche indotto a mangiare di meno.

aceto proprietà benefiche
(foto Pixabay)

Nelle diete il prodotto si può utilizzare in due modi differenti: per condire le pietanze o come bevanda. Riguardo la seconda opzione, è sufficiente diluire il prodotto con l’acqua: la dose massima consigliata è di due cucchiai al giorno.

Aceto di mele: tutti gli altri benefici in casa

Quelli in cucina sono solo alcuni dei benefici prodotti dall’aceto di mele. Non tutti sanno che questo alimento può risultare davvero utile anche in altri contesti. Tale prodotto, infatti, si può utilizzare per:

  • pulizia della casa,
  • cura della pelle.

Come utilizzare l’aceto di mele per le pulizie

L’aceto di mele è considerato un ottimo alleato per la pulizia della casa grazie alla sua azione antimicrobica. Il prodotto può essere impiegato per eliminare vecchie incrostazioni o per pulire elettrodomestici come forno e lavatrice.

In aggiunta, questo composto spesso viene scelto per pulire vetri e pavimento, in quanto garantisce una sensazione di brillantezza. Infine l’aceto di mele è molto utile per pulire il frigorifero, in quanto riesce ad eliminare gli odori fastidiosi.

LEGGI ANCHE -> Tre motivi per tenere l’aceto di mele sotto la doccia

I benefici dell’aceto di mele sulla nostra pelle

L’aceto di mele è spesso associato con la cura della pelle. Anche in questo caso centra l’azione antimicrobica, questa volta per combattere l’acne giovanile e le infezioni cutanee. Inoltre garantisce un sano colorito alla pelle, eliminando le cellule morte. Per applicare il prodotto è sufficiente utilizzare dei batuffoli di cotone, evitando però il contatto con gli occhi.

aceto cura della pelle
(foto Pixabay)

Spesso l’acne favorisce la comparsa di cicatrici, ed anche in questo caso l’aceto di mele può entrare in gioco. Grazie all’acido che esso contiene, la pelle può rigenerarsi più facilmente, poiché i suoi strati danneggiati vengono rimossi.

Non solo benefici: quando l’aceto di mele è dannoso

Come accade con molti prodotti, assumere una quantità elevata di aceto di mele può danneggiare l’organismo. In primo luogo non è consigliato assumere il prodotto diluito con l’acqua in maniera continua, poiché si può rovinare lo smalto dei denti. Inoltre, a causa della sua acidità può causare bruciori di stomaco.

Un’altra conseguenza dannosa che si potrebbe verificare ha a che fare con l’inalazione. L’aceto di mele può essere infatti in maniera involontaria e ciò potrebbe causare lesioni ai polmoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *